Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Maturità, esami, voti di fine anno: ancora incertezza dal ministero. Difficile il ritorno a scuola

Pubblicato

-

Ancora nessuna decisione dal Miur e regna l’incertezza su quale sarà il destino delle migliaia di scolari e studenti che a giugno dovranno sostenere gli esami di terza media e di maturità, anche in Alto Adige.

Ciò che è certo è che il 3 aprile non si tornerà sui banchi di scuola come inizialmente previsto dai decreti Conte. Si fa sempre più insistente del resto l’ipotesi che gli alunni, per quest’anno scolastico 2019/20, non rimetteranno piede negli edifici scolastici.

La Ministra dell’istruzione Lucia Azzolina esclude la possibilità che si vada a scuola a luglio e, per il momento si rientrerà “solo quando le autorità sanitarie diranno che non ci sono rischi”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

E dopo aver il tentativo di avviare l’operazione delle lezioni a distanza, parzialmente riuscito, ci sono altri non sottovalutabili problemi a cui fare fronte.

La validità dell’anno scolastico è salva, ma con quale logica si faranno gli esami e soprattutto come si deciderà chi promuovere e chi bocciare?

A questo proposito la ministra ha spiegato che a breve verranno fornite ulteriori indicazioni sullo svolgimento dei test finali. Si punta certamente all’esame tradizionale ma con modalità ‘alleggerita’.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Per ciò che riguarda invece le valutazioni sul singolo studente, Azzolina si è già detta contraria all’utilizzo del ‘6 politico’. Sulle difficoltà segnalate dai docenti per la valutazione da remoto, ha precisato che ‘alcune indicazioni sono già state date mentre altre verranno comunicate a breve”.

In una diretta Facebook serale del 29 marzo, la ministra si è rivolta ai ragazzi. “So che aspettate risposte sull’esame di Stato. Presto avremo il giusto veicolo normativo e potremo dare risposte” (si parla qui dell’eventuale deroga al decreto legislativo 62 del 2017).

Per il sovrintendente alla scuola di lingua italiana in provincia di Bolzano, Vincenzo Gullotta, per gli studenti altoatesini la soluzione a cui si sta pensando è quella di un esame orale con commissari interni.

Se questo avverrà o meno all’interno degli edifici scolastici rimane da vedere. “Al limite – ipotizza Gullotta – ci ingegneremo predisponendo un esame online“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza