Connect with us

Politica

No Europa per l’Italia – Italexit con Paragone: il nuovo partito sbarca in Alto Adige. Della Torre di Valsassina: “Eterodossi e rivoluzionari”

Pubblicato

-


Anche in Alto Adige – sull’onda delle numerose adesioni ricevute – si sta strutturando No Europa per l’Italia – Italexit con Paragone. Un nuovo soggetto politico nel panorama dei ‘fuori dal coro’: antieuropeista, a favore dell’uscita dall’euro, che si definisce ‘eterodosso’ e ‘rivoluzionario’.

Un partito nato per uscire dalla gabbia di questa Unione europea; per liberarci dal suo strumento politico, denominato ‘euro’, creato per attuare il programma neoliberista di austerità della stessa UE, e per cancellare gli effetti nefasti degli ultimi trent’anni di politiche antipopolari, in modo che gli italiani possano recuperare la propria sovranità all’interno di un’Italia capace di autodeterminare il proprio futuro“.

A tal fine è stato nominato dal coordinatore regionale, Gabriele Bartoletti, un coordinatore per l’Alto Adige nella persona di Eriprando della Torre di Valsassina.

Pubblicità
Pubblicità

No Europa per l’Italia – Italexit con Paragone” vuole essere, per l’appunto, un partito ‘eterodosso‘ e ‘rivoluzionario‘. “Eterodosso, in quanto intende riproporre quel patrimonio comune di idee che fino agli anni Settanta del Ventesimo secolo rappresentavano, cuciti attorno alla Costituzione repubblicana, i valori inalienabili di sovranità popolare, di solidarietà, di uguaglianza e di partecipazione – sottolinea Della Torre di Valsassina – .

Rivoluzionario, perché oggi, il voler attuare la Costituzione del 1948, propugnatrice di quei valori appena menzionati, è il vero atto rivoluzionario all’interno dello stagnante panorama politico italiano, caratterizzato da un partito unico liberista con appendici di sedicente destra e sedicente sinistra. Come rivoluzionaria è la volontà di ripristinare il primato della nostra Costituzione del 1948 sui trattati europei, che tale Costituzione hanno annullato“.

Come può conciliarsi un’Europa basata sulla stabilità dei prezzi e su un’economia competitiva, con la nostra Costituzione che propugna la solidarietà politica, sociale ed economica, all’interno di un sistema in cui l’iniziativa economica sia sì libera, ma che non possa essere in contrasto con l’utilità sociale (artt. 2 e 41)? – Si chiedono i rappresentanti del neonato partito.

Non può – precisa il coordinatore per l’Alto Adige – . Come può conciliarsi un’Unione Europea in cui la politica monetaria è di esclusiva competenza dell’Unione stessa, con la nostra Costituzione che afferma come la Repubblica debba disciplinare, organizzare e controllare il credito (art. 47)? Non può! Come può conciliarsi il fatto che l’obiettivo principale del ‘Sistema europeo delle banche centrali’ sia la stabilità dei prezzi, con la nostra Costituzione che afferma come sia compito della Repubblica quello di rimuovere tutti gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono il pieno sviluppo della persona umana e la partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese (art. 3)? Non può!”

E ancora: “Come si possono conciliare i vincoli imposti dalla UE, che impediscono all’Italia di fare una decente spesa pubblica, con la norma costituzionale che prevede come la Repubblica debba tutelare la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività? Non può, e lo vediamo oggi con una sanità ridotta allo stremo anche per responsabilità di governi imbarazzanti”, conclude Della Torre di Valsassina.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]
  • Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda
    La filiera dell’abbigliamento e la qualità manifatturiera in Italia, trascina con sé una spirale virtuosa di ricadute ed immagini positive per l’intera economia del nostro Paese. La trasformazione delle filiera Negli ultimi anni il settore... The post Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza