Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Economia e Finanza

Nuovo lockdown, Cna: “Senza aiuti concreti molte aziende non riapriranno”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

CNA-SHV concorda con la Camera di Commercio sulla necessità di prevedere forme di risarcimento fino al’80% del fatturato delle settimane di chiusura imposte con i provvedimenti nazionali, i Dpcm, e provinciali, le Ordinanze, per arginare l’epidemia da Covid-19.

A partire da oggi, 4 novembre, numerose imprese altoatesine resteranno chiuse: bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, negozi al dettaglio e anche gli artigiani con negozio per la vendita.

Occorre dare un segnale immediato a queste aziende – commenta Claudio Corrarati, presidente di CNA-SHV – altrimenti molte di queste ditte non alzeranno mai più la saracinesca. Stavolta, però, occorre davvero centellinare e calibrare il più possibile gli aiuti in base al reale calo di fatturato rispetto a novembre 2019. In molti centri delle valli a vocazione turistica, novembre è sempre stato un mese di forte calo delle entrate.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nel capoluogo e nei centri urbani di fondovalle, al contrario, novembre è un mese di normale attività, in vista di importanti incassi nelle feste natalizie che quest’anno, se il trend dei contagi non verrà invertito, rimarranno purtroppo solo una bella speranza, con un forte calo di liquidità e redditività nell’ultima parte dell’anno”.

CNA-SHV chiede ancora una volta alla Provincia di ripristinare il tavolo di confronto con le parti sociali per analizzare insieme la situazione, studiare insieme le misure di sostegno e programmare la ripartenza tenendo conto dei settori che hanno reali chance di riaprire.

Proprio oggi l’Osservatorio lavoro CNA, curato dal Centro Studi della Confederazione, ha evidenziato che c’è “occupazione stabile a settembre per le imprese artigiane, micro e piccole rispetto a un anno fa anche per effetto del blocco dei licenziamenti. Con la ripresa dei contagi e le conseguenti misure di contenimento, tuttavia, cresce l’incertezza sulle prospettive dell’ultimo trimestre dell’anno. Insieme alle aziende rischiano di sparire migliaia di posti di lavoro”.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige10 ore fa

Grave incidente sull’A22 vicino Bolzano sud, traffico in tilt

Bolzano12 ore fa

I Carabinieri di Sarentino trovano uomo anziano, affetto da Alzheimer, disperso.

Alto Adige12 ore fa

Commissaria europea favorevole all’Italia nel contenzioso sui transiti al Brennero

Oltradige e Bassa Atesina12 ore fa

Gli rubano il portafogli. Agricoltore blocca i ladri e li consegna ai Carabinieri

Italia ed estero15 ore fa

Speranze ridotte, secondo i vigili del fuoco, di ritrovare vivi i dispersi alla centrale idroelettrica

Bolzano15 ore fa

Carabiniere di passaggio sventa furto in braceria a Bolzano e aiuta a identificare il ladro

Alto Adige19 ore fa

Piove sul bagnato per Volksbank, per la quinta volta condannata a risarcire un azionista: oltre 50.000 euro

Alto Adige19 ore fa

Lavoratori del turismo in rivolta in Val Gardena: denunciano ore extra non pagate

Trentino19 ore fa

Rivolta con danneggiamenti nella prigione di Spini di Gardolo

Alto Adige19 ore fa

Deroga Proporzionale in Alto Adige: via libera per magistrati italiani, FLP chiede estensione ai dirigenti amministrativi

meteo1 giorno fa

Allerta meteo in Alto Adige: arriva la neve, livello arancione per mercoledì 10 aprile

Italia ed estero1 giorno fa

Tragedia a Suviana: esplosione in centrale idroelettrica miete vittime e dispersi

Alto Adige1 giorno fa

Al Brennero, Marco Galateo lancia un appello per la difesa della sovranità alimentare

Alto Adige2 giorni fa

Carabinieri intervengono su un treno regionale Bolzano-Merano per un passeggero senza biglietto

Alto Adige2 giorni fa

Carabinieri di Vipiteno sventano un tentativo di suicidio

Archivi

Categorie

più letti