Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Pioneers Vorarlberg superano il Bolzano 4-2 davanti ai propri tifosi

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


In una serata di aspettative e speranze per l’HCB Alto Adige Alperia, i Pioneers Vorarlberg hanno gettato una doccia fredda sulla Sparkasse Arena, battendo i padroni di casa con un solido 4 a 2. Nonostante il calore dei 3.000 tifosi presenti per il Südtirol 1-Day, i Foxes non sono riusciti a entrare in partita, subendo quattro reti dagli avversari prima di tentare una timida rimonta.

La squadra bolzanina, nonostante la sconfitta, mantiene il quarto posto in classifica con 71 punti. Tuttavia, la lotta per i playoff è incandescente; il Linz è a soli due punti di distanza, mentre Villach, Val Pusteria e Innsbruck si trovano in una posizione privilegiata a 78 punti. Con soli tre posti disponibili nella Top Six e cinque squadre racchiuse in un gap di tre punti, la tensione è palpabile a cinque giornate dal termine della regular season.

Il match ha visto l’assenza di Mike Halmo, importante pedina del Bolzano, fermato da problemi muscolari. I Pioneers hanno preso il comando delle operazioni fin dal fischio d’inizio, mettendo a dura prova il portiere Harvey con tentativi di Woger e Van Nes. Nonostante il legno colpito da Kirichenko, è stato Oden a mancare l’opportunità di aprire le marcature per i padroni di casa.

Al 12:39, però, Maver ha iniziato la sequenza che ha portato al vantaggio degli austriaci, seguito da un rapido raddoppio ad opera di Michael Pastujov, che ha deviato magistralmente il tiro di Kirichenko. Il Bolzano, cercando di rispondere, ha visto due sue chance negate da un Madlener attento e reattivo.

Nel secondo periodo, dopo un altro palo colpito da Bull, è stato lo stesso giocatore a trovare il gol con un tiro che ha sorpreso Harvey. La serata difficile per il portiere di casa è proseguita con il quarto gol degli ospiti, segnato da Metzler. Questo ha portato alla sostituzione di Harvey con Vallini, che ha dato una scossa ai Foxes, materializzatasi nel gol di Luca Frigo.

Nel terzo tempo, Vallini ha difeso con successo la porta di casa, guadagnandosi il titolo di MVP della serata. Il Bolzano ha continuato a cercare di ridurre lo svantaggio, riuscendo a segnare un secondo gol con Thomas. Tuttavia, una penalità assegnata a Valentine ha spento ogni speranza di rimonta dei Foxes, fissando il punteggio sul definitivo 4 a 2 per i Pioneers Vorarlberg.

HCB Alto Adige Alperia – Bemer Pioneers Vorarlberg 2 – 4 [0-2; 1-2; 1-0]

Reti: 12:39 Kevin Macierzynski (0-1); 13:58 Michael Pastujov (0-2); 22:17 Christian Bull (0-3); 30:16 Julian Metzler (0-4); 38:20 Luca Frigo (1-4); 56:30 Christian Thomas PP1 (2-4)

Tiri in porta: 22-31
Minuti di penalità:
6-4

Arbitri: Nikolic M., Schauer / Rigoni, Sparer
Spettatori: 3.015

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

più letti