Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Ripresi i lavori di risanamento della galleria della Val d’Ega

Pubblicato

-

Lunedì 3 ottobre, dopo la sosta estiva, sono ripresi i lavori per il risanamento della galleria della Val d’Ega in direzione Nova Levante. Oltre ad eliminare le infiltrazioni d’acqua, la sagoma della galleria deve essere adattata alle norme vigenti. La sede stradale viene ribassata.

Le crepe nel soffitto del tunnel verranno sigillate e il rivestimento mancante verrà reinstallato. Verrà inoltre installata una nuova illuminazione a risparmio energetico. La regolamentazione del traffico per i prossimi mesi è programmata secondo la seguente agenda:

dal 2 ottobre al 9 ottobre traffico a senso unico alternato regolato da semaforo;

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

dal 10 ottobre al 28 ottobre chiusura totale del tunnel;

dal 29 ottobre al 1° novembre traffico libero in entrambe le direzioni con illuminazione ridotta e relativa segnaletica di cantiere;

dal 2 novembre all’11 marzo 2023 traffico a senso unico alternato regolato da semaforo per completare i lavori finali (illuminazione, verniciatura delle pareti della galleria, asfaltatura, segnaletica orizzontale, ecc.). “Per poter svolgere in sicurezza i lavori in una galleria lunga circa 400 metri è necessaria una diversa regolamentazione della circolazione“, spiega Peter Cappello dell’Ufficio tecnico strade Centro-Sud.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Provvedimenti concordati con le amministrazioni comunali

In occasione del periodo di chiusura totale del tunnel la deviazione sarà gestita attraverso il percorso Ponte Nova-San Valentino in Campo-Nova Levante e viceversa, il traffico pesante potrà percorrere questa strada nelle finestre orarie dedicate ogni mezz’ora in un senso o nell’altro (come già in primavera).

“Grazie a un buon coordinamento del cantiere, i tempi complessivi dell’intervento sono stati ridotti di tre mesi“, sottolinea Daniel Alfreider, assessore provinciale alla Mobilità ed alle Infrastrutture, riferendosi al fatto che i cantieri comportano sempre delle limitazioni, ma che la Provincia si sforza di ridurle al minimo indispensabile.

E va tenuto in conto che i progetti di risanamento aumentano sempre la sicurezza per tutti gli utenti della strada“, aggiunge Alfreider. Per il trasporto pubblico (durante il giorno) si utilizzeranno minibus nella misura in cui il numero di utenti lo richieda.

Questi provvedimenti sono già stati discussi preventivamente (nello scorso mese di agosto) con i sindaci dei Comuni di Nova Ponente e Nova Levante e la Ripartizione Mobilità. Le informazioni aggiornate sulla regolamentazione del traffico sono pubblicate sui siti web dei Comuni di Nova Levante e Nova Ponente.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza