Connect with us

Alto Adige

Scuola italiana, task force per il rientro a settembre

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Anche in tempi di nuovo coronavirus la scuola italiana prosegue le proprie attività verso la fine dell’anno scolastico, in attesa di comprendere quando e come sarà possibile rientrare in aula. Accanto al lavoro straordinario, comportato dalle misure per contrastare la diffusione del nuovo coronavirus, proseguono le attività consuete per la conclusione dell’anno in corso e l’organizzazione del nuovo anno scolastico.

In vista del prossimo anno scolastico – spiega l’assessore alla Scuola Giuliano Vettoratosiamo l’unica Provincia ad aver aperto le graduatorie di istituto per permettere ai docenti iscritti di aggiornare il proprio punteggio e a nuovi docenti di presentare la propria iscrizione“.

Con il bilancio dell’Intendenza scolastica italiana è stato finanziato l’acquisto di 40 posti per docenti in più.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

La task force per suggerire best practice nazionali

In attesa di indicazioni dal Governo, ma anche la valutazione finale degli studenti e le indicazioni per lo svolgimento degli esami di Stato, la scuola italiana sta elaborando le indicazioni per le scuole per essere pronti a ogni scenario possibile. Per individuare suggerimenti e best practice da proporre al comitato di esperti costituito dal Ministero per organizzare il rientro a settembre, sarà attivata localmente una task force composta da rappresentanti dei dirigenti e dell’Intendenza scolastica.

L’unica cosa certa – afferma il Sovrintendente Vincenzo Gullottaè che l’esperienza accumulata in questi mesi di didattica a distanza sarà un tesoro su cui contare al rientro in classe. È chiaro che anche ad emergenza conclusa sarà necessario garantire la flessibilità dimostrata dalle scuole con l’attivazione delle attività online. Non sappiamo, infatti, quali saranno le misure di sicurezza che saranno previste per le scuole“.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Devices e attrezzature distribuiti dalle scuole

Molte scuole hanno già distribuito PC per effettuare la didattica a distanza agli studenti che avevano più difficoltà. Per farlo sono stati in alcuni casi messi a disposizione delle famiglie i computer presenti nelle aule di informatica. Alcune scuole si sono organizzate autonomamente per l’acquisto di PC. In questi giorni verranno distribuiti inoltre i tabletacquistati grazie al contributo della Cassa di Risparmio di Bolzano.

In merito ai fondi del Programma Operativo Nazionale, grazie ai quali le scuole potranno usufruire di 13.000 euro per l’acquisto di devices e hotspot, gli istituti scolastici stanno predisponendo la documentazione. Prosegue, inoltre, la marcia di avvicinamento al passaggio delle scuole italiane al sistema operativo Windows, che sarà completato nell’estate del 2021.

Innovazione tecnologica, piattaforma di servizio

Attualmente gli interessati ad insegnare nella scuola italiana, che non sono ancora in possesso dei titoli necessari, possono mandare una candidatura direttamente alle scuole, che, in caso di necessità, una volta esaurite le graduatorie, possono effettuare una così detta chiamata diretta.

Stiamo lavorando allo sviluppo di una piattaforma online, che permetta a tutti gli interessati di inserire la propria candidatura e mettersi a disposizione delle scuole interessate, senza dover inviare la domanda in forma cartacea” spiega Gullotta.

Un passo avanti che sfrutta la tecnologia per facilitare il lavoro del personale delle segreterie e gli interessati a lavorare nella scuola italiana.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero15 ore fa

Italia divisa in 2 per tragico incidente sull’A1 tra Valdarno e Incisa: due anziani perdono la vita

Eventi15 ore fa

Giornata internazionale dei forti, al Forte di Fortezza

Sport16 ore fa

Freccette: alla Fiera Bolzano si sono laureati i campioni d’Italia a squadre

Oltradige e Bassa Atesina16 ore fa

Minaccia autista S.A.S.A., deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria dai Carabinieri.

Alto Adige16 ore fa

Nuove regole per gli autovelox anche in Alto Adige: arriva la stretta del governo

Alto Adige16 ore fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Bolzano17 ore fa

Scippata una signora anziana. Passante blocca il ladro e chiama la polizia

Bressanone17 ore fa

A Bressanone è stato arrestato un latitante, ubriaco, per aver aggredito la capotreno

Bolzano17 ore fa

Tre clandestini hanno portato scompiglio sugli autobus della S.A.S.A. Saranno espulsi dall’Italia

Bressanone1 giorno fa

Rinvenute parecchie armi nel Bar “Cafè da Nick” a Bressanone. Il questore lo fa chiudere

Alto Adige2 giorni fa

L’adozione di biotopi in Alto Adige ha premiato con la Bandiera Verde

Alto Adige2 giorni fa

Code sulla MeBo e a Bolzano. Traffico impegnativo nella mattinata

Alto Adige2 giorni fa

Susanne Schenk è la nuova Diversity Manager di Volksbank

Alto Adige2 giorni fa

Alta onorificenza conferita al Presidente Gerhard Brandstätter

Alto Adige2 giorni fa

Sparkasse si conferma “Leader della sostenibilità”

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport3 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi3 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi3 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano3 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Trentino3 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Consigliati4 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Alto Adige5 giorni fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura1 settimana fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige3 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Alto Adige1 settimana fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Trentino3 settimane fa

Incidente mortale a passo Vezzena: motociclista 70enne perde la vita

Sport3 settimane fa

Per l’FC Südtirol è un congedo senza punti con il Palermo

Bolzano3 settimane fa

Straniero irregolare sorpreso a Bolzano, intervento dei Carabinieri in supporto agli uomini di “Strade Sicure”

Archivi

Categorie

più letti