Connect with us

Politica

Stf e lo strapotere dei secessionisti in giunta, Urzì: “Accordi per la grazia agli ex terroristi con appoggio Svp”

Pubblicato

-

Qualche giorno fa la giunta provinciale si è attivata presso il governo per sollecitarlo a creare le condizioni per concedere la grazia agli stragisti della banda detta dei ‘Quattro bravi ragazzi della Valle Aurina’, autori di omicidi efferati, vittime uomini in divisa, negli anni Sessanta.

E così mentre nel resto d’Italia si festeggia per la riconsegna alle patrie galere di un assassino come il comunista Cesare Battisti, in Alto Adige si trama per celebrare la grazia per i secessionisti che seminarono di bombe la provincia ed uccisero uomini innocenti“.

Il consigliere Urzì commenta così l’iniziativa della rinnovata richiesta al governo di concessione della grazia per gli ex terroristi altoatesini da parte dell’esecutivo provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

L’ammissione è avvenuta lo scorso giovedì in aula dal braccio politico del secessionismo altoatesino, il movimento Suedtiroler Freiheit che attraverso Myriam Atz Tammerle e Sven Knoll hanno richiesto di rinviare la trattazione di un loro documento che avrebbe voluto fare approvare la volontà maggioritaria del Consiglio a favore della grazia: “Il Presidente della Provincia Kompatscher ci ha chiesto di rinviare il voto perché sono in corso contatti con il governo per risolvere diplomaticamente la questione, e noi acconsentiamo”, hanno riferito all’aula.

Ho ritenuto di richiedere perentoriamente in aula informazioni da parte del Presidente Kompatscher con chi siano attivi questi contatti, quali autorità a livello nazionale siano state coinvolte nella richiesta paradossale di concessione della grazia per stragisti che non hanno mai espresso pentimento e che hanno trascorso tutta la loro vita riparando all’estero fra Austria e Germania. Ma non ho avuto soddisfazione, nessuna risposta mi è stata fornita“, ha affermato perplesso Urzì.

Ma rimane questa ombra circa l’impegno attivo del governo provinciale Svp/Lega su un fronte delicatissimo che guarda a quella stagione con sentimenti diversi: c’è chi come L’Alto Adige nel Cuore/Fdi chiede che i colpevoli che mai hanno scontato un solo giorno di galera almeno rimangano a tutti gli effetti criminali latitanti, chi invece addirittura (come giovedì in aula) li definisce “combattenti per la libertà”.

Una vergogna senza fine, soprattutto il ruolo sotterraneo svolto, dalle parole di Stf questa mattina (ndr giovedì) in Consiglio provinciale, dal governo italiano che starebbe favorendo su sollecitazione della giunta altoatesina Svp/Lega la conclusione di questa vicenda attraverso una grazia che cancellerebbe in modo indolore per gli assassini una vicenda invece dolorosa sia in termini materiali che di vite umane perdute: la stagione delle bombe secessioniste in Alto Adige“, conclude Urzì.

Forse grazie al cambio di governo (l’appoggio romano e governativo del Pd alle istanze sudtirolesi è noto da tempo immemore) o forse anche grazie alle recenti richieste da parte del governo austriaco (si legga “Per la serenità dei tre anziani”: Platter chiede la grazia per gli ex terroristi sudtirolesi),  il ritorno alla carica degli esponenti di parte dell’estrema destra tedesca sudtirolese sembra oggi ancora più ricco di rinnovate speranze.

A settembre 2019 fu proprio il governatore del Tirolo Guenther Platter a ricordare a Roma per l’ennesima volta negli ultimi anni la possibilità di abbuonare definitivamente le condanne per Siegfried Steger, Sepp Forer e Heinrich Oberleiter, che vivono ad oggi tra la Germania e l’Austria.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Il mega – yacht a forma di cigno: la straordinaria opera futurista dell’industria navale italiana
    La sintesi tra i confini della tecnologia e i massimi livelli di design applicati alla nautica è stata svelata e prende il nome decisamente caratteristico di “Avanguardia”, il nuovo yacht che nei prossimi mesi si farà sicuramente notare nei mari di tutto il mondo. Quest’opera avveniristica dell’industria navale salta agli occhi per la sua inconfondibile forma […]
  • Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
    Alternare il lavoro con il riposo, mettendo in pausa la routine quotidiana aggiunge una diversione alla vita e permette la splendida occasione di fare esperienze insolite, conoscere luoghi, persone e sopratutto non avere un’agenda giornaliera. In una società iperattiva è quindi indispensabile la ricerca dell’equilibrio perduto anche solo attraverso esclusivi pacchetti antistress in hotel di […]
  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]

Categorie

di tendenza