Connect with us

Sport

Un bel Südtirol piegato dal gol di Pontisso

Pubblicato

-

Il Südtirol perde di misura (0-1) il big match della 17esima giornata del girone di andata della serie C raggruppamento B, contro la capolista L.R. Vicenza, in uno stadio Druso sold out.

I biancorossi escono a testa altissima dal match con i primi della classe.

Una sconfitta con del rammarico, in considerazione del grande primo tempo, caratterizzato da costante possesso di palla da parte dell’undici di mister Stefano Vecchi e da alcune nitide occasioni da rete e poi da un secondo tempo in cui ai primi della classe è stato concesso poco.

Pubblicità
Pubblicità

In questo poco rientra il gol-partita messo a segno da Pontisso al 23’, quando Vandeputte ha messo la palla in mezzo dalla destra per la conclusione al volo dal limite dell’area del giocatore entrato ad inizio ripresa al posto di Rigoni Pontisso è stato lesto a trocare il pertugio per piazzare la palla alla sinistra di Cucchietti, vanamente proteso in tuffo.

MATCH PREVIEW

Dopo la beffarda sconfitta rimediata all’ultimo secondo di gioco in casa della Triestina, che ha interrotto la striscia positiva durata sei turni (sei vittorie e un pareggio: 16 punti), l’FC Südtirol affronta il big match della 17esima giornata d’andata del girone B della serie C contro la capolista Vicenza, in uno stadio “Druso” sold-out. L’undici di mister Stefano Vecchi, secondo in classifica in condominio con Carpi e Padova, si trova a quattro lunghezze dai berici, provenienti dalla vittoria interna di misura (2-1) e in rimonta contro il Fano.

In casa FCS, non sono disponibili gli infortunati Hannes Fink e Marco Crocchianti e manca anche Kevin Vinetot, stoppato per un turno dal giudice sportivo per cumulo di cartellini gialli.

Prima della partita Fabian Tait è stato premiato per i 200 gettoni di presenza accumulati con la casacca biancorossa dal presidente della Giunta provinciale di Bolzano, Arno Kompatscher e dal presidente dell’FCS, Walter Baumgartner.

Mister Stefano Vecchi presenta in il suo 4-3-1-2 con davanti a Cucchietti: Fabbri, Alari, Polak, Ieradi; Tait, Morosini, Berardocco; Casiraghi; Mazzocchi, Turchetta.

Mister Mimmo Di Carlo predispone il suo L.R. Vicenza con un modulo speculare 4-3-1-2: Grandi; Bruscagin, Cappelletti, Barlocco, Padella; Cinelli, Rigoni, Vandeputte; Giacomelli; Arma, Marotta.

LIVE MATCH

Primo tempo

1’ Cariraghi piazza bene la palla in area dalla destra per il controllo e la girata di Turchetta, la difesa ospite si ripara in angolo

3’ Botta da fuori area di Morosini ben piazzato, anche questa volta la difesa devia in corner

4’ Berardocco per Turchetta, conclusione velenosa da fuori arear a cercare il palo più lontano, palla che si spegne sul fondo non distante dal palo alla destra di Grandi.

17’ Capitan Tait carica il destro dal limite, Grandi si distende in tuffo sulla destra e para a terra.

25’ Splendida giocata di Ierardi, che difende abilmente palla, si incunea per vie centrali, chiede l’uno-due a Morosini, che lo imbecca per la girata al volo che costringe Grandi ad una grande respinga in corner.

26’ Sugli sviluppi del corner di Morosini dalla destra, conclusione in area di Alari ed ennesima grande respinta del portiere ospite, ex di turno.

30’ Primo terzo di partita con i padroni di casa in costante possesso di palla, propositivi e pericolosi. Il Vicenza contiene e gioca di rimessa

31’ Prima incursione ospite degna di nota: capitan Giacomelli, dalla sinistra, prova l’assist per Barlocco, ma Polak lo anticipa in angolo.

39’ Turchetta riceve palla in verticale, entra in area, arma il destro, ma Grandi para a terra.

41’ Ierardi prova il piatto al volo, potente ma centrale, da fuori area, Grandi neutralizza in presa.

43’ Casiraghi riceve da Berardocco, finta il passaggio ma tira in porta costringendo il portiere ospite ad un altro prodigioso salvataggio in angolo. 

Secondo tempo

10’ Morosini trova il pertugio in area per un pass corto a Turchetta ostacolato al momento del tiro con palla in corner

11’ Conclusione velenosa rasoterra di Giacomelli, Cucchietti respinge.

18’ Giacomelli dal fondo di sinistra confeziona un assist sotto porta per Arma che al volo spedisce sopra la traversa da distanza ravvicinata

23’ Vandeputte mette in mezzo dalla destra per la conclusione al volo dal limite dell’area di Pontisso, che piazza la palla alla sinistra di Cucchietti, vanamente proteso in tuffo

28’ Barlocco dalla banda sinistra serve per Marotta, tiro al volo e Cucchietti respinge in angolo con i pugni.

45’ Gatto sventaglia in area per la testa di Tait, palla sul fondo

FC SÜDTIROL – L.R. VICENZA 0-1 (0-0)
FC SÜDTIROL (4-3-1-2):
Cucchietti; Fabbri, Alari (38’ st Romero), Polak, Ieradi; Tait, Morosini (32’ st Rover), Berardocco; Casiraghi (38’ st Gatto);; Mazzocchi, Turchetta (25’ st Petrella)

A disposizione: Taliento, Grbic, Gabrieli, Colucci, Trovade, Romero.

Allenatore: Stefano Vecchi

L.R. VICENZA (4-3-1-2): Grandi; Bruscagin, Cappelletti, Barlocco, Padella; Cinelli, Rigoni (1’ st Pontisso), Vandeputte (30’ st Zarpellon); Giacomelli (38’ st Tronco); Arma, Marotta (38’ st Guerra).

A disposizione: Albertazzi, Bianchi, Scoppa, Bizzotto, Zonta, Livero, Pasini, Emmanuello.

Allenatore: Domenico Di Carlo

ARBITRO: Matteo Marchetti di Ostia Lido (Claudio Barone di Roma 1 e Nicola Mariottini di Arezzo)

RETI: 23’st 0:1 Pontisso (V).

NOTE: cielo coperto, terreno in buone condizioni, temperatura attorno ai 6°.

Ammoniti: 9’ pt Rigoni (V), 21’ pt Morosini (FCS), 26’ st Bruscagin (V), 44’ st Romero (FCS), 45 + 2’ Zarpellon (V).

Angoli: 8-3 (4-1). Recupero: 1’ + 5’

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]
  • Riscoprire il turismo lento in Italia, con le mini crociere fluviali
    Una parte della penisola Italiana è composta da un piccolo mosaico di isole e canali che insieme rappresentano la perfetta geometria di un mondo pieno di fascino. Riscoprire una dimensione lenta del turismo, attraverso gli imperdibili itinerari fluviali italiani è uno dei modi migliori per visitare questo mondo. Le crociere fluviali in houseboat sono in […]

Categorie

di tendenza