Connect with us

Bolzano

Un’identità urbana per Bolzano. “MyBZ Bolzano in movimento”​

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Che visione hai di Bolzano? Cosa la rende unica per viverci o lavorarci, e cosa rimane nei ricordi dei turisti?

L’identità urbana è l’immagine unica con cui una città si presenta a chi ci vive e a chi la visita.

È influenzata da aspetti materiali come l’architettura, il paesaggio o il patrimonio dei monumenti, e da aspetti immateriali come le tradizioni, la storia, i simboli.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

È anche influenzata dalle relazioni tra persone, associazioni e amministrazione.

Si tratta quindi di un concetto in movimento perché molti di questi aspetti cambiano in continuazione.

Un’identità urbana forte e condivisa favorisce il senso di appartenenza degli abitanti e fa crescere il potenziale attrattivo della città nei confronti dei turisti e dei pendolari.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Si tratta di una risorsa per l’amministrazione pubblica che può lasciarsi ispirare da un’identità sentita, per definire le politiche di sviluppo del territorio, che a loro volta contribuiscono a rafforzare il senso di appartenenza.

Il progetto di Eurac Research

Il Comune di Bolzano ha affidato a Eurac Research il compito di elaborare con il contributo dei cittadini, dei pendolari e dei visitatori della città un’identità urbana sentita.

Nei prossimi mesi i ricercatori del Center for Advanced Studies lavoreranno su indagini e piani strategici sviluppati nel corso degli anni su questa tematica, analizzeranno le caratteristiche del tessuto economico e sociale cittadino.

Il coinvolgimento delle persone che abitano e visitano la città prevede interviste di gruppo (focus group), questionari da compilare attraverso una app dedicata a “MyBZ” e la raccolta di dati statistici riguardanti la situazione socioeconomica, lo sviluppo demografico, il turismo e i servizi.

Per elaborare una visione il più possibile condivisa in merito allo sviluppo urbano futuro sono inoltre previsti cinque diversi momenti di confronto con la cittadinanza.

Incontri aperti e laboratori creativi:

6.12.2019 – World Café I – Sala Anne Frank, Via della Mendola

19.12.2019 – World Café II – Eurac Research (Conference Hall), Viale Druso 1

10.01.2020 – World Café III – Sala Guido Fronza, Via Dalmazia 30/B, Edificio Cristallo, III piano

24.01.2020 – Laboratorio I – Location da confermare

29.01.2020 – Laboratorio II – Biblioteca Firmian, Piazza Maria Montessori 8

Orario: dalle ore 17.30 fino alle 20

 Cittadini, pendolari e visitatori, la vostra opinione conta!

L’opinione della comunità è un fattore chiave in questo processo.

Per questa ragione la ricerca di Eurac Research prevede diverse metodologie per coinvolgere quanti abitano, lavorano/studiano o sono in visita a Bolzano.

Nel mese di ottobre si sono svolti tre focus group, nei quali un gruppo selezionato di persone ha discusso gli elementi che caratterizzano la città di Bolzano, com’era in passato e come potrebbe diventare in futuro.

Gli input raccolti in questa fase saranno analizzati dai ricercatori e rielaborati in alcune visioni dello sviluppo cittadino fino al 2030 da discutere con i bolzanini.

Con questo obiettivo tra novembre e gennaio i ricercatori organizzeranno dei tavoli di discussione con i cittadini, pensati per raccogliere suggerimenti e idee attraverso degli incontri aperti (world cafè) e dei momenti di progettazione creativa (creative toolkits) in diversi luoghi di ogni quartiere.

Un’altra fonte di input da parte dei cittadini è una app creata ad hoc per questa ricerca.

Residenti, turisti e pendolari saranno invitati a fornire tramite app informazioni e input utili a delineare l’identità della città e i loro desideri in tema di sviluppo futuro.

Infine, in primavera è previsto un evento pubblico a chiusura della ricerca in cui la visione proposta dai ricercatori sarà discussa con la cittadinanza interessata.

Il risultato atteso

Grazie a questo processo i ricercatori, con il contributo di cittadini, pendolari e visitatori, elaboreranno una visione di Bolzano per il 2030.

Sarà un concetto che potrà diventare una fonte di ispirazione per tutti gli organi che nei prossimi anni decideranno in merito allo sviluppo del territorio: l’amministrazione comunale, ma anche l’azienda di soggiorno, IDM e tutte le organizzazioni pubbliche e private radicate nella città.

La visione Bolzano 2030 sarà tradotta in un piano di implementazione, che prevederà l’introduzione di progetti pilota e sarà disponibile entro l’autunno del 2020.

Info e contatto

Eurac Research – Center for Advanced Studies
Tel. 0471 055 055
[email protected]

NEWSLETTER

Arte e Cultura11 ore fa

Novemila opere d’arte e svariati palazzi storici: ecco il patrimonio Inps

Laives12 ore fa

Estate più sicura grazie ai Carabinieri. A Laives l’incontro con il sindaco reggente Seppi

Bolzano12 ore fa

Violenta rissa dopo le lezioni. Denunciati 5 allievi di una scuola media di Bolzano e uno è finito all’ospedale

Bolzano12 ore fa

Ruba all’Eurospin e minaccia un dipendente: revocato il permesso di soggiorno

Sport13 ore fa

FC Südtirol Women: 10 e lode contro il Chieti

Sport1 giorno fa

I biancorossi della primavera 2 vincono in rimonta a Brescia

Eventi1 giorno fa

Dal Giro d’Italia al Südtirol Sellaronda HERO: i grandi eventi della Val Gardena in bicicletta

Alto Adige1 giorno fa

Il vertice della Federazione Ambientalisti dal vescovo Ivo Muser

Alto Adige2 giorni fa

CNA Day celebra i mestieri e l’innovazione in piazza Matteotti

Alto Adige3 giorni fa

Donna olandese muore sull’a22, tra Egna e Bolzano Sud: nell’incidente altri tre feriti

Bolzano3 giorni fa

Straniero irregolare sorpreso a Bolzano, intervento dei Carabinieri in supporto agli uomini di “Strade Sicure”

Bolzano3 giorni fa

Chiusura temporanea per il bar “Mon Amour” a Bolzano, problemi di sicurezza e ordine pubblico

Bolzano3 giorni fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Sport3 giorni fa

Per l’FC Südtirol è un congedo senza punti con il Palermo

Laives3 giorni fa

Fogli di via, decreti espulsione, ordini di allontanamento, avvisi orali: controlli straordinari a Laives

Oltradige e Bassa Atesina7 giorni fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport1 settimana fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi6 giorni fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Bolzano4 settimane fa

Documenti di soggiorno falsi, arriva il foglio di via per due marocchini

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

È tempo di sicurezza stradale per i “centauri” che transiteranno in Bassa Atesina e sui passi montani

Eventi6 giorni fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Val Pusteria4 settimane fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Merano4 settimane fa

Psoriasi, a Merano l’ambulatorio specializzato nella diagnosi e nella cura. Fra Trentino e Alto Adige ne soffrono oltre 32 mila persone

Alto Adige3 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Sport4 settimane fa

Il Tour of the Alps è partito da Egna per a 47esima edizione

Benessere e Salute4 settimane fa

Consegnato l’ambulatorio mobile alla Lilt

Italia ed estero4 settimane fa

La donna mussulmana? “Nel pollaio” ma non se ne parla

Trentino7 giorni fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Archivi

Categorie

più letti