Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Abbandono rifiuti: contravvenzioni anche grazie all’ausilio di apposite foto-trappole

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Ieri si è riunita la Giunta comunale di Bolzano.

Il primo cittadino ha riferito in apertura alcuni dati relativi all’attività di controllo sull’abbandono e sullo smaltimento dei rifiuti. “Mediamente, oramai da alcuni anni a questa parte, le contravvenzioni che annualmente le guardie ecologiche dell’Assessorato all’Ambiente elevano, sono poco meno di un migliaio. Nel 2017 ad esempio, sono state 890. Nel 2018, con dati aggiornati a fine agosto, circa 600. Ultimamente poi, grazie all’impiego di apposite foto-trappole sono stati scoperti diversi cosiddetti “pendolari dei rifiuti”, coloro cioè che, una volta raggiunto il capoluogo, scendono dal proprio mezzo e abbandonano per strada nei pressi delle isole ecologiche, i loro sacchetti dei rifiuti. Un dato su tutti: nelle ultime settimane nella sola “zona Cactus” (San Maurizio) sono state sanzionate 86 persone sorprese a scaricare i propri rifiuti domestici (la multa in questo caso è di circa 100 Euro). Le foto-trappole – ha detto il Sindaco- vengono utilizzate in varie zone del territorio comunale, in particolare negli ingressi della città e in zona produttiva. L’obiettivo è quello di perseguire e sanzionare tali beceri comportamenti”.

Nella stessa riunione la Giunta comunale, dopo aver visionato la proposta preliminare per la riqualificazione del parco dei Cappuccini (di proprietà provinciale) ha deciso di chiedere alla Provincia di riconsiderare anche nella sua progettazione, tale intervento, in considerazione delle sensibilità emerse nell’esecutivo cittadino, di cui si farà interprete con la Provincia, l’Assessora comunale all’Ambiente incaricata di seguire per l’amministrazione cittadina, l’iter di tale progetto. “In sostanza – ha detto il Sindaco- non vorremmo riempire di troppi contenuti (anche materiali) uno spazio verde che deve rimanere fruibile in quanto tale o poter essere utilizzato, almeno in parte, come area espositiva per l’arte moderna e contemporanea”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Italia ed estero5 ore fa

Meloni contro il “falso mito” della genitorialità obsoleta e la gestazione per altri

Italia ed estero5 ore fa

Incendio sulla A1 presso Arezzo è caos: camion in fiamme blocca il traffico

Oltradige e Bassa Atesina6 ore fa

Il nucleo speciale dei Carabinieri di Laives, adesso è dotato di un nuovo singolare mezzo

Italia ed estero11 ore fa

Recuperato l’ultimo corpo nella tragedia della centrale idroelettrica a Bologna

Bolzano14 ore fa

Cittadino albanese pluripregiudicato espulso e fatto imbarcare dal Questore su un volo per Tirana

Bolzano14 ore fa

In Fiera Bolzano torna il cat show ‘i gatti più belli del mondo’, un evento da non perdere

Val Pusteria14 ore fa

Oltre 300 gli interventi compiuti dai Carabinieri durante la stagione: i risultati

Alto Adige16 ore fa

Arrestato per maltrattamenti e violenza sessuale, finisce in carcere un uomo di 62 anni

Italia ed estero1 giorno fa

Tre vittime dopo la valanga a Solden, anche un ferito perde la vita

Bolzano1 giorno fa

Le forze dell’ordine vigilano i mercati di quartiere. Alcuni consigli pratici per i cittadini

Bolzano1 giorno fa

Profumi e deodoranti rubati in cambio di droga. La Polizia denuncia un 33enne pregiudicato, espulso per 4 anni.

Merano2 giorni fa

Procede senza sosta la lotta ai reati per i Carabinieri di Merano: identificato ladro di biciclette

Oltradige e Bassa Atesina2 giorni fa

Auto contro il guardrail sulla statale 12 all’altezza di Laives

Bolzano Provincia2 giorni fa

Presa dalla Polizia una coppia di truffatori campani. Per entrambi c’è il foglio di via del Questore.

Alto Adige2 giorni fa

Grave incidente sull’A22 vicino Bolzano sud, traffico in tilt

Archivi

Categorie

più letti