Connect with us

Bolzano

Assegno di cura, le fonti online per una corretta informazione

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Nel 2018 oltre 16.000 persone in Alto Adige hanno percepito l’assegno di cura.

Secondo l’assessora provinciale alle politiche sociali, Waltraud Deeg, “l’assegno di cura da oltre 10 anni rappresenta un sostegno molto importante soprattutto nel caso in cui le persone non autosufficienti vengano assistite a livello domiciliare. La persona è sempre al centro del nostro impegno.

A questo scopo la Provincia di Bolzano ha erogato nel 2018 oltre 223 milioni di euro.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

4 livelli di assistenza e 23 team di valutazione

 Sono previsti complessivamente 4 livelli di non autosufficienza ed a seconda della gravità vengono erogati mensilmente assegni che vanno da 561 sino a 1800 euro.

Il fabbisogno viene espresso in ore di assistenza e viene determinato da appositi team di valutazione composti da un infermiere e da un operatore specializzato nell’ambito sociale che si recano presso il domicilio della persona assistita.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

A livello provinciale operano complessivamente 23 di questi team che informano la persona interessata entro 30 giorni dal sopralluogo“, sottolinea Alexander D’Andrea che da metà settembre dirige il Servizio di valutazione della non autosufficienza.

Online tutte le informazioni utili 

Sono numerose le fonti in grado di fornire informazioni utili in merito all’assegno di cura ed alle modalità previste per la sua assegnazione.

È operativo lo sportello per la non autosufficienza nel Palazzo provinciale 12, in via Gamper 1 a Bolzano, analoghe informazioni si possono ricevere presso i medici di medicina generale e presso i Distretti sociali dei Comprensori.

È inoltre operativo il numero verde 848 800277 del Servizio per la valutazione della non autosufficienza in funzione da lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle 13.

Da quest’estate è disponibile online la pubblicazione informativa 28 domande sull’assegno di cura.

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport3 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi3 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi3 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Trentino3 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Bolzano3 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Alto Adige5 giorni fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Arte e Cultura1 settimana fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige1 settimana fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Consigliati4 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Benessere e Salute4 settimane fa

AstraZeneca ritira il vaccino Vaxzevria dall’UE: può causare la sindrome da trombosi con trombocitopenia (TTS) oltre a non essere più richiesto

Lifestyle4 settimane fa

Design e integrazione delle pergole bioclimatiche nei terrazzi

Alto Adige3 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Trentino3 settimane fa

Incidente mortale a passo Vezzena: motociclista 70enne perde la vita

Archivi

Categorie

più letti