Connect with us

Economia e Finanza

Come investire i risparmi: opportunità e strategie per provare a far fruttare 10 mila euro 

Pubblicato

-

Quando ci si trova nella situazione di iniziare a strutturare un piano di investimento, soprattutto in caso di un primo approccio, un punto focale per il risparmiatore è rappresentato dall’adeguatezza della dimensione del capitale, poiché da ciò potrebbe dipendere una corretta diversificazione oppure la preclusione di alcune tipologie di investimento.

A tal proposito, si dimostrano estremamente interessanti gli approfondimenti di finaria.it, sito che affronta le più svariate tematiche finanziarie con modalità tali da renderle facilmente comprensibili anche agli investitori inesperti.

La guida per investire 10000 euro, ad esempio, analizza differenti opportunità e strategie per provare a far fruttare un capitale di queste dimensioni, accompagnando il risparmiatore in un percorso costruito su scelte consapevoli.

Pubblicità
Pubblicità

In particolare, la corretta identificazione del profilo di rischio personale e l’orizzonte temporale in cui si decida di immobilizzare il capitale è sicuramente un buon punto di partenza, tuttavia stabilire se l’importo su cui si andrà ad operare rappresenti la totalità o una parte dei fondi a disposizione del risparmiatore può aiutare a costruire meglio un progetto di investimento ben diversificato.

In una tabella riepilogativa presente nella guida di finaria.it, infatti, è posto in evidenza il ritorno di ciascuna tipologia di asset negli ultimi 10 anni, e la differenza, anche marcata, tra alcune macro classi, fa capire quanto sia necessaria una giusta combinazione affinché non si esageri nell’assunzione del rischio né ci si concentri su investimenti troppo conservativi che potrebbero erodere, nel corso del tempo, il potere di acquisto del capitale.

Inoltre, ponderare il peso di eventuali commissioni, presenti negli strumenti finanziari da inserire in una strategia operativa, è un aspetto non meno trascurabile, poiché può incidere significativamente sul rendimento atteso.

Strategie sul reddito fisso – Con un orizzonte temporale di breve periodo, strutturare una asset allocation potrebbe non rappresentare l’optimum. In questo caso, in realtà, è più corretto parlare di gestione della liquidità e lo strumento più congeniale per implementarla è un conto corrente oppure un conto deposito.

Naturalmente, il risparmiatore deve essere consapevole che i rendimenti potrebbero essere prossimi allo zero e che eventuali spese e tassazione inciderebbero ulteriormente in maniera negativa su di esso.

L’utilizzo di obbligazioni, invece, può aiutare l’investitore a calibrare l’orizzonte temporale – facendolo coincidere con la loro duration – e il grado di rischio, che varia a seconda del rating, della seniority e della tipologia di bond.

In questo caso, un aspetto da tenere in considerazione per la diversificazione è il lotto minimo acquistabile sullo strumento finanziario, avendo sempre come riferimento un capitale di 10 mila euro.

Nuove frontiere dei mercati azionari – Il mercato azionario è il segmento che presenta le più alte possibilità di ritorno in relazione al grado di rischio assunto da un risparmiatore. Per evitare un’eccessiva concentrazione su determinati strumenti finanziari, è possibile accedere a una buona diversificazione attraverso i fondi comuni di investimento.

E se le commissioni di gestione dei fondi attivi possono rappresentare un costo troppo elevato da voler sostenere, oggi è possibile fruire di un’estesa varietà di ETF, i quali, replicando passivamente l’andamento di un benchmark, presentano TER – il costo totale di una gestione – molto contenuti.

Inoltre, un’introduzione sempre più marcata della tecnologia, in quest’ambito, ha dato vita a nuove forme di risparmio gestito, come ad esempio i robot advisor: software che permettono all’investitore di allocare un capitale di 10 mila euro, diversificando le strategie operative, anche senza avere esperienza pregressa.

La tecnologia negli investimenti alternativi – In questo panorama caratterizzato dal fintech, come evidenziato dagli esperti di finaria.it, sono nati nuovi ecosistemi che offrono la possibilità di investire, con capitali comparabili a quelli oggetto della guida, persino in un’attività.

Merito delle piattaforme di crowdfunding atte alla raccolta di capitali, grazie alle quali un investitore può superare quelle barriere di accesso che, fino a non molto tempo fa, precludevano l’ingresso, in alcuni settori, a capitali non troppo ingenti.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza