Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Concessione A22, i presidenti da De Micheli. Società in house e incontro con i soci pubblici

Pubblicato

-

Dopo che l’accordo approvato lo scorso 15 maggio dal CIPE è stato registrato nei giorni scorsi dalla Corte dei Conti, si compie un nuovo passo in avanti per arrivare al rilascio della concessione trentennale per la gestione dell’autostrada del Brennero ad una società in-house a capitale interamente pubblico. I presidenti della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, e di Trento, Maurizio Fugatti, hanno incontrato oggi pomeriggio (2 ottobre) la nuova Ministra dei trasporti e delle infrastrutture Paola De Micheli, illustrando le soluzioni ancora ipotizzabili per completare l’operazione.

Soci pubblici convocati fra due settimane

E’ interesse comune – spiega Arno Kompatscherarrivare ad una soluzione della vicenda nel più breve tempo possibile, e la Ministra De Micheli rappresenta un’interlocutrice attenta alle esigenze di mobilità sostenibile di un territorio particolarmente delicato come quello alpino“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il Ministero ha chiesto una nuova finestra temporale per approfondire alcuni delicati dettagli relativi alla società in-house che dovrà ottenere la concessione, “fra un paio di settimane – spiega Kompatscher – tutti i soci pubblici saranno convocati per un nuovo incontro nel quale fare il punto della situazione”.

Dalla concessione A22 investimenti per il territorio

Il presidente altoatesino ribadisce che una volta messa nero su bianco la concessione, “vi sarà la garanzia di poter effettuare investimenti fondamentali per il futuro di tutti coloro che vivono lungo l’asse del Brennero. Dagli 1,7 miliardi per le opere ferroviarie e le gallerie di accesso al BBT, sino ai 4,1 miliardi previsti per opere di viabilità, in maniera particolare tra Bassa Atesina e Bolzano, terza corsia dinamica, barriere anti-rumore e rinnovamento di caselli e stazioni di servizio. L’accordo prevede inoltre l’introduzione di una tariffa ambientale che consentirà di finanziare opere destinate all’intermodalità“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Bolzano4 settimane fa

Rissa davanti all’Interspar di Bolzano sud – IL VIDEO. Urzì: “Ennesimo degrado”

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Benessere e Salute2 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Bolzano4 settimane fa

Giro ciclistico “Tour of the Alps” a Bolzano: i divieti di mercoledì 20 aprile

Sport4 settimane fa

Stadio Druso a Bolzano: aperta la nuova tribuna Zanvettor

Politica4 settimane fa

Doppia cittadinanza e grazia agli ex terroristi. Sven Knoll “importante la vicinanza del parlamento austriaco”

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Italia ed estero3 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Archivi

Categorie

di tendenza