Connect with us

Mamma&Donna

Coronavirus, attenzione ai detergenti a portata di bambino. Pericolo intossicazione

Pubblicato

-

I bambini hanno un’innata curiosità che li porta a toccare con mano tutto ciò che hanno intorno. Le statistiche riguardanti gli incidenti domestici mostrano numeri impressionanti: ogni anno all’ospedale  arrivano tantissime richieste di aiuto per intossicazione accidentale di prodotti per l’igiene domestica.

Un’attenzione che va seguita sempre quando si hanno bambini piccoli ma ancora di più adesso, durante questo periodo di emergenza da Coronavirus, dove alcol e disinfettanti sono da utilizzare in modo continuativo per una buona disinfezione dell’ambiente e degli oggetti.

I prodotti per la pulizia della casa contengono sostanze tossiche che se inalate o ingerite, possono causare danni molto seri all’organismo. Quando il piccolo inizia a gattonare le sue manine arrivano a toccare tutto ciò che è alla sua portata e l’istinto potrebbe spingerlo ad assaggiare i liquidi contenuti nelle bottiglie colorate ed invitanti.

Pubblicità
Pubblicità

ATTENZIONE!!
La soda caustica usata per sgorgare un lavandino intasato o l’acido muriatico di un anticalcare possono causare seri danni alle mucose della bocca e del sistema gastroenterico! Pericoloso anche il solo contatto della pelle e delle mucose con il prodotto. Un dito nella candeggina e una strofinata agli occhi potrebbero causare danni permanenti alla vista!

Per garantire la sicurezza dei nostri bimbi in casa è fondamentale seguire alcuni semplici accorgimenti come:

– tenere le confezioni di detersivi o altri prodotti di igiene nel piano più alto dell’armadietto del bagno oppure utilizzare dei fermi per bloccare l’apertura delle ante e dei cassetti;

– non lasciare mai i flaconi senza il tappo! Anzi, dovremmo assicurarci che siano sempre ben chiusi;

– eliminare scale o sgabelli sui quali il piccolo potrebbe salire e raggiungere i ripiani più alti;

– parlare con i figli più grandi spiegando loro la pericolosità del lasciare una bottiglietta di shampoo a portata di mano del fratellino spiegando anche le conseguenze dell’assunzione accidentale di certe sostanze

Se succede, cosa fare?

Se il nostro piccolo ha ingerito una sostanza tossica la cosa fondamentale suggerita dagli esperti è evitare di andare in panico e agire con lucidità. Più facile a dirsi che a farsi, vero?

Fondamentale è non provocare il vomito o far bere del latte perché queste azioni invece di migliorare potrebbero aggravare la situazione.

Prima cosa da fare è contattare il Centro Anti Veleni chiamando il 118, se non si conosce il numero (a Bolzano, per esempio, non si trova un numero a cui rivolgersi per questa emergenza).

Prima di telefonare controllare e annotare il nome del prodotto che ha causato l’intossicazione (meglio se portate con voi la confezione), cercare di capire la quantità assunta e scoprire come è stata assunta: ingestione, inalazione, contatto.

Il contenuto sopra scritto è a carattere informativo. Non sostituisce in nessun modo il parere del medico.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona
    Da qualche giorno, il Ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il decreto contenente le modalità ed i termini per accedere al Fondo da 400 milioni destinato alle grandi imprese in momentanea difficoltà. Fondo imprese in... The post Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona appeared first on […]
  • Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa
    Con l’arrivo del covid lo smart working dopo con prepotenza nella vita di molti lavoratori ed aziende è diventato tanto importante da realizzare un bonus di 1.00 euro per chi lavora da casa. Proroga bonus... The post Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa appeared first on Benessere Economico.
  • Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati
    Da un’azienda digitale, a una tradizionale fino ad un’attività manifatturiera: ormai ogni tipologia di business affonda le proprie radici su dati che mettono in relazione diversi processi aziendali. Il valore dei dati all’interno di un... The post Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati appeared first on […]

Categorie

di tendenza