Connect with us

Politica

Fondo solidarietà alimentare, 568mila euro per Bolzano. M5S: “Il Comune metta più soldi”

Pubblicato

-

Bisogna agire subito, bisogna sbloccare subito tutti fondi disponibili, inclusi i 9.519 euro restituiti dal nostro gruppo in Comune a Bolzano!”.

Questo l’appello dei consiglieri bolzanini Giacomoni, Fortini, Gaianigo e Bresadola che sottolineano: “Ad uno Stato che reagisce con prontezza ai bisogni dei cittadini in difficoltà economica, i Comuni devono reagire con altrettanta solerzia e propositività“.

L’Ordinanza n. 658 del Capo della Protezione civile ha assegnato a tutti i comuni italiani 400 milioni di euro per misure urgenti di solidarietà alimentare per far fronte alla difficoltà economiche dei cittadini. Nell’ordinanza è prevista la possibilità che i singoli comuni facciano di più, sia attraverso le proprie finanze sia con il ricorso a donazioni.

Pubblicità
Pubblicità

Il MoVimento 5 Stelle di Bolzano chiede al sindaco Caramaschi di incrementare la disposizione statale che ammonta per Bolzano a 568.902 euro, destinando un apposito conto corrente dove far confluire eventuali donazioni, come previsto dall’articolo 2, comma 3 del citato Decreto del presidente del Consiglio”.

In una comunità come la nostra, con solide radici di volontariato e di mutuo aiuto – concludono i consiglieri pentastellati – il Comune deve dare spazio alla generosità dei cittadini e non soloChiediamo anche che, in queste circostanze eccezionali, i 9.519 euro restituiti dal nostro gruppo consiliare, in quanto non utilizzati, vengano convogliati in questo conto di solidarietà, sollecitando tutte le forze politiche a fare altrettanto”, concludono.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza