Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Economia e Finanza

Il mercato rialzista sta prevalendo, come reagirà il Governo italiano?

Pubblicato

-

Il prezzo del gas naturale ha recentemente toccato i suoi massimi storici da 13 anni, quando la forte stagione di uragani minacciò le piattaforme del Golfo del Messico.

Il valore del combustibile fossile era già aumentato di oltre il 400% a inizio 2022 rispetto all’anno precedente, ma il conflitto russo-ucraino ha peggiorato la situazione fino a far lievitare oltre gli 8 dollari per milione di BTU,

Sapere come riconoscere un mercato rialzista è indubbiamente una delle nozioni più importanti che un investitore o un trader cercano di apprendere nelle loro carriera, e questo ne ha tutte le caratteristiche.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Molti iniziano a parlare anche di mercato rialzista (o bully market, per utilizzare un termine inglese) di lungo termine, vale a dire che rimarrà tale per molto tempo. Sarà davvero così?

Quello che è certo è che privati e imprese stanno già subendo in maniera pesante i forti rincari. Se gli italiani stanno già vedendo diminuire in modo rilevante il potere d’acquisto a causa dei rincari, la situazione sembra ancora più critica dal lato delle imprese. Confindustria lamenta un calo nella produzione nel primo trimestre 2022 e teme che il calo possa proseguire anche con ricadute dal punto di vista occupazionale.

La spinosa questione del gas russo – Negli ultimi mesi economia e emergenza politica si sono intrecciati irrimediabilmente. L’invasione dell’Ucraina da parte della Russia il 24 febbraio ha aperto una crisi internazionale alla quale i paesi del blocco occidentale hanno reagito con pesanti sanzioni nei confronti di Mosca.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

I provvedimenti hanno interessato anche per la prima volta il circuito bancario Swift, bloccando di fatto i pagamenti da e verso la maggior parte delle banche russe.

Non è stata però coinvolta nel blocco la banca russa Gazprombank, ovvero l’istituto tramite il quale l’Europa paga i gas alla Russia. Il gas è infatti il vero nervo scoperto delle sanzioni verso Mosca.

Se l’Italia è dipendente per oltre il 40% dal gas russo non solo per il riscaldamento ma anche per l’elettricità, anche la Germania è pesantemente esposta in questo senso.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

 

Il presidente ucraino Zelensky ha più volte richiesto che le sanzioni contro Putin vengano estese anche al gas per rendere più pesante la stretta economica nei confronti della Russia.

L’Europa vorrebbe aderire a questo appello, ma si ritrova a fare i conti con la necessità di trovare un’alternativa nell’immediato, e il percorso non sembra essere molto facile.

Le iniziative del Governo – Il governo italiano si ritrova dunque da una parte a dover affrontare il problema del rincaro del prezzo del gas con contraccolpi diretti su quello dell’energia, dall’altra a dover cercare una soluzione alternativa rispetto al combustibile russo. I due elementi sono intrecciati loro ma non sempre vanno nella stessa direzione: ad esempio un maggiore ricorso al gas liquefatto dagli Stati Uniti al momento potrebbe far incrementare ulteriormente i costi della materia prima.

Si sta allora spingendo sulle soluzioni alternative. La Francia, rispetto a Italia e Germania, ha subito rincari dell’energia più contenuti perché può contare sull’energia nucleare. L’Italia ha rinunciato da più di 30 anni al nucleare e riaprire la partita non sembrerebbe essere un’opzione, anche perché la scelta richiederebbe anni per poter dare i primi effetti.

Ecco dunque che le energie rinnovabili sembrano essere il settore rispetto al quale Draghi e i suoi ministri vogliono spingere maggiormente sull’acceleratore, sbloccando molti dei progetti bloccati legati a queste fonti di energia, a partire da eolico, e fotovoltaico (energia solare). Accanto a questo, è aperto il dialogo con i paesi nordafricani produttori di gas per convincerle ad aumentare le loro esportazioni verso l’Italia.

Conclusioni – A livello globale, il mercato rialzista nei confronti del gas fornisce un quadro allarmante dal quale imprese e privati italiani sono particolarmente colpiti. L’Italia e l’Europa, al contempo, si trovano a dover anche fare importanti scelte rispetto alla loro dipendenza dal gas russo, per rispondere agli appelli del presidente ucraino e sferrare alla Russia un colpo maggiore rispetto a quello inferto dalle attuali sanzioni. I prossimi mesi saranno cruciali e, forse, decisivi.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige10 ore fa

Incendio del camion in A22, a prendere fuoco è stato anche un camper: una persona è rimasta ferita

Bolzano10 ore fa

Scivola e sbatte contro i tronchi, ferito operaio 29 enne di Appiano

Alto Adige10 ore fa

La Provincia è al lavoro per identificare le strategie volte a garantire in futuro l’assistenza a lungo termine

Merano11 ore fa

Bonaldi incontra Dal Medico: «Mercato prioritario e l’idea di un Four you Meranese»

Politica11 ore fa

Il presidente Kompatscher invita gli aventi diritto al voto a partecipare al referendum di domenica

Alto Adige12 ore fa

Auto nuove per persone con disabilità, in Alto Adige le immatricolazioni non sono possibili

Politica12 ore fa

La presidente del Consiglio: “Partecipate al referendum di domenica”

Arte e Cultura13 ore fa

Archeoart: il fondo librario passa alla “Claudia Augusta”

Politica13 ore fa

Bolzano, servizio pubblico carente in orario serale e notturno, Urzì interroga la Provincia

Alto Adige13 ore fa

Trattore si ribalta tra Termeno e Sella: una persona rimane gravemente ferita

Bressanone14 ore fa

A22, camion prende fuoco sulla corsia sud dopo l’uscita di Varna – IL VIDEO

Alto Adige14 ore fa

Coronavirus: 16 casi positivi da PCR e 167 test antigenici positivi

Bressanone16 ore fa

Piano di Mobilità: oggi si parte a Bressanone

Val Venosta16 ore fa

Val Venosta, violento tamponamento fra un’auto e un autobus: intervengono i vigili del fuoco

Bolzano16 ore fa

Convitto provinciale “Damiano Chiesa”: ieri a Bolzano la festa per i 90 anni dalla sua istituzione

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Bolzano2 settimane fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Benessere e Salute4 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Italia ed estero3 settimane fa

Politica energetica: energia solare invece di armamenti militari

Archivi

Categorie

di tendenza