Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Irregolare uno, condannato l’altro: la Questura di Bolzano espelle due nordafricani

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

Negli ultimi giorni il Questore di Bolzano ha disposto l’espulsione di due cittadini stranieri.

Il primo, un cittadino algerino di 37 anni, è stato rintracciato nel corso di un servizio di controllo del territorio.

Portato in Questura, sono state svolte verifiche sulla sua reale identità da parte degli operatori dell’Ufficio Immigrazione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Così è emerso che era irregolare sul territorio nazionale e che vi aveva fatto ingresso dalla Francia.

Pertanto, il Questore di Bolzano ha disposto il suo accompagnamento a Brindisi, presso il Centro di Permanenza per i Rimpatri, da dove a breve verrà ricondotto in Algeria.

Per quanto concerne l’altro cittadino straniero, si tratta di un trentaduenne tunisino.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Lo stesso era detenuto in quanto autore di diversi reati e condannato con sentenze definitive per detenzione e trasporto di sostanze stupefacenti e tentata rapina, avvenuti a Bolzano.

Il provvedimento a suo carico è stato emesso dal Questore di Bolzano a seguito del decreto di espulsione dell’Autorità Giudiziaria.

Il cittadino tunisino è stato quindi portato dagli Agenti dell’Ufficio Immigrazione all’Aeroporto di Malpensa e accompagnato nel suo Paese, dove è stato consegnato alla Polizia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza