Connect with us

Alto Adige

La Giunta provinciale adegua i criteri dell’assegno per i figli

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

La Giunta provinciale ha modificato i requisiti di accesso e le linee guida per l’erogazione e la gestione dell’assegno provinciale per i figli.

Su proposta dell’assessora provinciale alla Famiglia, Waltraud Deeg, sono state così approvate due novità che riguardano le famiglie altoatesine: da un lato l’innalzamento della soglia limite di reddito, dall’altro l’erogazione di un contributo una tantum, il cosiddetto bonus temporale (Kinderbonus). “Questo 2022 sta portando parecchie novità per le famiglie in tempi non facili: a livello statale è stato introdotto l’assegno unico e anche a livello provinciale abbiamo apportato i relativi adeguamenti per semplificare e coordinare i nostri interventi con quelli previsti dallo Stato“, spiega l’assessora provinciale.

I fondi necessari per questo ulteriore sostegno finanziario destinato alle famiglie altoatesine sono stati messi a disposizione nel bilancio di assestamento. “Vogliamo supportare al meglio le famiglie in questo periodo particolarmente critico”, afferma con convinzione l’assessora provinciale Deeg. Con il bonus famiglia una tantum le famiglie riceveranno anche un’erogazione di 400 euro per ciascun figlio minore“, spiega l’assessora Deeg.Queste misure sono due passi importanti in tempi critici“, asserisce Deeg.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

 Modifica al limite di reddito: 40.000 euro di valore ISEE come tetto massimo

A partire dal 1° luglio entreranno in vigore le modifiche alle agevolazioni provinciali per le famiglie già decise a febbraio (come già riferito dall’Agenzia di stampa provinciale). Uno di questi cambiamenti riguarda il documento di riferimento per la valutazione della situazione economica dei nuclei familiari: mentre fino a giugno 2022 si utilizza la Dichiarazione Unificata di Reddito e Patrimonio (DURP), dal 1° luglio 2022 la base di calcolo sarà rappresentata dalla dichiarazione ISEE  – Indicatore della Situazione Economica Equivalente.

Originariamente il limite massimo era fissato a 30.000 euro di valore ISEE, che ora sarà innalzato a 40.000 euro. “In questo modo creiamo un’equità con l’assegno assegno unico statale che prevede questo tetto. Con questo cambiamento circa il 60% di tutte le famiglie ha diritto di richiedere gli assegni familiari“, sottolinea l’assessora provinciale alla Famiglia.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

È importante che ogni famiglia, indipendentemente dal fatto che abbia già ricevuto o meno l’assegno familiare statale, lo richieda a partire dal 1° luglio per continuare a riceverlo. Le domande possono essere presentate online o attraverso il patronato.Le famiglie hanno però tempo fino a dicembre per richiedere l’assegno provinciale per i figli che verrà erogato retroattivamente a partire da luglio“, informa l’assessora Deeg.

Bonus famiglia una tantum di 400 euro a bambino

Le famiglie che ricevono l’assegno provinciale per i figli saranno sostenute con un contributo straordinario. Sono previsti 400 euro a bambino che verranno erogati una volta sola e automaticamente (cioè senza necessità di avanzare una domanda separata). A questo scopo nel bilancio di assestamento sono stati riservati 21,9 milioni di euro.

Con questa misura vogliamo contrastare attivamente l’aumento dei prezzi del 2022 e garantire alle famiglie liquidità“, sottolinea Waltraud Deeg. A maggio era già stato previsto un bonus aggiuntivo di 500 euro per chi già riceveva il contributo per le spese abitative accessorie e finora sono stati erogati a questo scopo 4,1 milioni di euro.

È inoltre fondamentale attuare forme di sostegno mirate per le famiglie, ha dichiarato l’assessora provinciale Deeg. La decisione di oggi ha infine modificato la data a partire dalla quale è possibile richiedere il rinnovo annuale della prestazione: la scadenza originaria del 1° marzo di ogni anno è stata anticipata al 1° gennaio. A partire da questa data le famiglie potranno richiedere il rinnovo dell’assegno provinciale per i figli online o presso lo sportello di un patronato.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Merano11 ore fa

Terzo Green Team Meeting nel percorso dell’Azienda di Soggiorno di Merano per conseguire il “Marchio di sostenibilità Alto Adige”

Alto Adige11 ore fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige11 ore fa

Bacini di accumulo: prima discuterne, poi pianificare

Trentino17 ore fa

Sabato 25 al Palanaunia di Fondo serata sulla donazione organi e concerto bandistico

Trentino17 ore fa

Maurizio Landini nel pomeriggio a Trento per promuovere il referendum sul lavoro

Trentino17 ore fa

Ragazza trentina trovata morta a Roma

Bolzano18 ore fa

Ancora aggressioni e minacce in pronto soccorso. Denunciati due stranieri ed evitato il peggio

Eventi21 ore fa

Isadora Duncan ed Eleonora Duse, martedì 28 maggio al Teatro Rainerum di Bolzano

Alto Adige2 giorni fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Alto Adige2 giorni fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Bolzano2 giorni fa

Furti di biciclette: un fenomeno diffuso, ma mai sottovalutato. I Carabinieri denunciano uno straniero

Merano2 giorni fa

Il congresso d’aggiornamento dell’unione dei farmacisti tedeschi “Pharmacon”: una tradizione sessantennale a Merano

Val Pusteria2 giorni fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Sport2 giorni fa

Jason Seed, un nuovo innesto per la difesa biancorossa

Merano2 giorni fa

Spacciatore ricercato: arrestato ieri mattina a Merano. Era irreperibile dalla fine dell’anno scorso

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport3 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi3 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi3 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Trentino3 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Arte e Cultura5 giorni fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige5 giorni fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Trentino2 settimane fa

Incidente mortale a passo Vezzena: motociclista 70enne perde la vita

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Italia ed estero4 settimane fa

Travolto da una valanga sul Cevedale: 26enne perde la vita davanti al fratello e agli amici

Bolzano4 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Alto Adige11 ore fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Archivi

Categorie

più letti