Connect with us

Bolzano

Ladre d’appartamento arrestate dai carabinieri: rilasciate in obbligo perché entrambe incinte

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Nel corso di servizio di controllo i carabinieri di Bolzano hanno fermato due donne dell’est Europa, di 20 e 25 anni, in Italia senza fissa dimora e già note alle forze dell’ordine, la cui descrizione era stata diramata poco prima a seguito di un furto.

Rintracciate dagli uomini dell’Arma nei pressi di via Leonardo da Vinci, le due sono state identificate e perquisite. A loro sono stati sequestrati la refurtiva e gli arnesi da scasso utilizzati per l’operazione.

Addosso avevano ancora nascosti i gioielli ed il denaro poco prima sottratti da un appartamento, in cui erano riuscite ad accedere forzando la finestra.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le donne erano riuscite ad arrivare al balcone dell’abitazione passando da un appartamento accanto, in fase di ristrutturazione, ma i rumori sospetti sono stati segnalati al 112.

Portate in Caserma hanno dichiarato di essere in stato interessante.

Di qui la visita medica con il 118 che ne ha certificato lo stato avanzato di gravidanza in atto.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Per queste ragioni le due sono state arrestate ma contestualmente rimesse in libertà, per l’incompatibilità della misura detentiva con la particolare condizione fisica.

Gioielli e denaro sono stati invece immediatamente riconsegnati al proprietario.

Nel corso dello stesso servizio i militari hanno perquisito un cittadino russo senza fissa dimora fermato nei pressi di piazza Walther, sequestrandogli un’arma bianca illegale e nello specifico un coltello lungo quasi 20 centimetri.

L’uomo è stato quindi accompagnato in caserma e denunciato per porto di oggetti atti ad offendere.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport3 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi3 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi3 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano3 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Trentino3 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Consigliati4 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige3 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Alto Adige1 settimana fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Trentino3 settimane fa

Incidente mortale a passo Vezzena: motociclista 70enne perde la vita

Alto Adige5 giorni fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura1 settimana fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Laives3 settimane fa

Impianto sportivo Galizia a Laives, con la Provincia aperto il discorso per la riqualificazione totale

Bolzano3 settimane fa

Ristrutturata la sala d’attesa del Pronto Soccorso pediatrico

Archivi

Categorie

più letti