Connect with us

Alto Adige

Meteo in lento miglioramento. Ancora criticità in Venosta, Pusteria e Valle Isarco

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

In lento miglioramento la situazione meteorologica in Alto Adige dopo le ultime ore.

Nella notte le portate dei corsi d’acqua hanno avuto un lento ma progressivo calo, anche grazie alla riduzione delle precipitazioni, ma intorno alla mezzanotte si sono purtroppo registrati alcuni incidenti con coinvolgimento di persone.

Il più grave a San Martino di Badia ha visto coinvolto un Vigile del Fuoco volontario, che ha perso la vita travolto da un albero, mentre era impegnato nelle operazioni di soccorso.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

A Selva dei Mulini la caduta di un albero ha ferito un uomo, mentre a Silandro una giovane è rimasta ferita a bordo di un’autovettura colpita da un masso: entrambi hanno riportato conseguenze di entità medio-grave.

Nella notte la situazione meteo é andata migliorando e il picco di piena è quindi transitato nei punti critici di Vandoies e Chiusa con anticipo di circa 1 ora e mezza rispetto alle previsioni date dai modelli di riferimento.

Anche in Bassa Atesina l’ondata di piena è transitata intorno alle ore 4 e malgrado la formazione di 7 fontanazzi, la tenuta degli argini ha impedito ulteriori conseguenze.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Complessivamente la situazione si sta regolarizzando, permangono in alcuni tratti oscillazioni dei livelli, ma in esaurimento. A causa di forti venti, in diversi comuni vi sono state interruzioni dell’energia elettrica per rami caduti sulle linee.

In qualche località questo ha compromesso l’uso dei telefoni. In questi casi è previsto, che i cittadini possano rivolgersi ai Vigili del Fuoco volontari che possono fornire attraverso sistemi radio la possibilità di effettuare chiamate d’emergenza.

Imponenti i numeri delle forze in campo, che nel periodo di massima attivazione hanno raggiunto le 2745 unità, con un picco di 2100 nella notte appena trascorsa. Di questi 1950 Vigili del Fuoco, 75 operatori della Croce Bianca, 450 addetti del Servizio strade, 47 forestali e 8 tecnici dei bacini montani.

A monitorare le operazioni, si sono alternati presso il centro situazioni dell’Agenzia per la Protezione civile 36 tra tecnici e funzionari.

Più di 200 i mezzi dei Vigili del Fuoco impiegati. In questi casi il ruolo tecnico fondamentale è svolto dalla Centrale di Piena che ha svolto con 30 tecnici il ruolo di controllo dei corsi d´acqua.

Durante l´emergenza sono state attivate anche le 9 centrali operative distrettuali (COD) dei vigili del fuoco volontari e la Centrale operativa provinciale dei VVF volontari.

Grande lavoro anche al numero verde appositamente istituito dall’Agenzia per la Protezione civile e che è restato attivo fino alle ore 12 del 30 ottobre.

Il numero ha registrato nella notte all’incirca 250 chiamate fra cui il 36% ha riguardato domande relative al traffico stradale o ferroviario, il 9.5% dei cittadini ha chiesto informazioni sulla mancanza di corrente elettrica ed il 41,5% informazioni sulla probabilità di esondazione dei corsi d’acqua.

In val Pusteria permangono i problemi sulla linea ferroviaria, chiusa tra San Candido e Lienz.

I Vigili del Fuoco stanno intervenendo in un centinaio di cantine allagate nella zona di San Candido.

La possibilità di utilizzare la palestra e la casa Resch non è stata sfruttata, le persone non sono state evacuate, ma si sono trasferite ai piani superiori. Nei pressi del Brennero la SS12 rimane chiusa, mentre la A22 è aperta, i treni transitano su due binari.

A Chiusa da poco vi è stata una frana che ha coinvolto la SS12, ora chiusa, all’altezza della piscina pubblica.

La Centrale Provinciale d’Emergenza ha ricevuto in 30 ore 1250 chiamate, operando complessivamente 536 interventi di Vigili del fuoco, 352 interventi di soccorso e 11 di soccorso alpino.

 

NEWSLETTER

Val Pusteria14 ore fa

Il ricordo degli atti eroici degli alpini del sesto durante la battaglia sul monte Ortigara

Bolzano14 ore fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige15 ore fa

La regione ha scelto il mobility manager: verso un futuro di mobilità sostenibile

Alto Adige15 ore fa

CNA e Delai, intesa per avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro

Bolzano15 ore fa

Lavori congiunti di rinnovo e potenziamento infrastrutture in via Fago: lotto III tratto 3

Arte e Cultura16 ore fa

Dolomiti verticali: nuova mostra al Museo di Scienze Naturali

Alto Adige17 ore fa

Polizia di stato e consorzio dei comuni, insieme per la cybersicurezza. Sottoscritto oggi il protocollo d’intesa

Bolzano18 ore fa

Polizia arresta trafficante di droga: aveva 5,5 kg di marijuana nascosti nel furgone

Consigliati1 giorno fa

L’importanza delle identità digitali nel web

Alto Adige1 giorno fa

Il 10 giugno 2024 si sono conclusi i lavori dello Stakeholder Forum per il clima. Le associazioni ambientaliste tracciano un bilancio intermedio positivo.

Eventi1 giorno fa

3 Zinnen Ski-Marathon: sciare in paradiso

Politica1 giorno fa

La giunta regionale ha approvato il piano d’azione per il reinserimento sociale dei detenuti

Bolzano2 giorni fa

Furti al Supermercato di Bolzano: quattro denunciati

Bolzano2 giorni fa

Chiuso il Devil’s Pub di via Torino: barista arrestato per spaccio di cocaina

Bolzano Provincia2 giorni fa

Dilagano i furti nei negozi: ragazzine protagoniste

Alto Adige3 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura4 settimane fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige4 settimane fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Alto Adige2 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport3 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Bolzano3 settimane fa

Ruba in un centro giovanile e aggredisce l’educatore. Arrestata giovane trentina

Offerte lavoro4 settimane fa

Giustizia: concorso per diciannove posti a tempo indeterminato

Val Pusteria3 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Bolzano Provincia3 settimane fa

Intensificazione dei controlli di velocità sulla MeBo: c’è chi viaggia a 192 km/h

Italia ed estero4 settimane fa

Chico Forti è rientrato in Italia dopo 24 anni

meteo3 settimane fa

Maltempo, la protezione civile emette l’allerta ordinaria (gialla)

Politica4 settimane fa

L’aula del Consiglio regionale approva una mozione per il riconoscimento Istituzionale della “Bandiera Ladina”

Trentino3 settimane fa

Lavarone: dopo l’incendio si aspetta il nuovo Drago Vaia

Hi Tech e Ricerca4 settimane fa

Documenti elettronici: facciamo il punto sulla conservazione sostitutiva obbligatoria

Bolzano3 settimane fa

I giovani imprenditori hanno bisogno di spazi, CNA e Comune uniscono le idee

Archivi

Categorie

più letti