Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Presentati gli interventi realizzati al Cimitero di Oltrisarco

Pubblicato

-

Sono molti gli interventi realizzati recentemente al cimitero comunale di Oltrisarco.

Stamane gli assessori comunali alle Politiche Sociali Sandro Repetto e ai Lavori Pubblici Luis Walcher li hanno illustrati nel corso di una conferenza stampa/sopralluogo sul posto.

Dalla realizzazione della nuova segnaletica interna, alla messa in sicurezza e restauro della cappella principale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ed ancora, il nuovo “Giardino delle Rimembranze” le cui opere edili ed impiantistiche sono state recentemente ultimate ed il nuovo fabbricato a due piani per loculi per feretri e ossarietti i cui lavori saranno ultimati entro l’inizio della prossima estate (giugno 2019).

Quella di stamane è stata anche l’occasione per presentare ufficialmente l’edizione 2018 del tradizionale “Concerto di Ognissanti” in programma nella serata di venerdì 2 novembre (inizio ore 20.00, ingresso libero) nella cappella principale che vedrà protagonista il coro da camera “Leonhard Lechner” con la direzione di Tobias Chizzali.

Gli assessori comunali Repetto e Walcher hanno sottolineato l’impegno e l’attenzione del Comune nel conservare e migliorare sempre più, anche come qualità dei servizi, un luogo centrale per la comunità come il cimitero, frequentato da migliaia di persone. Un complesso che richiede molta cura e attenzione nella gestione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

In dettaglio le novità presentate stamane hanno riguardato la nuova segnaletica informativa all’interno di tutto il cimitero. Sono stati infatti posizionati appositi “totem” saldati su piastre in acciaio sui quali sono state applicate le varie scritte informative.

I lavori hanno comportato una spesa di 129.400 Euro.

Quindi la messa in sicurezza ed una serie di piccoli interventi di restauro della cappella principale. Nello specifico si è provveduto al consolidamento statico delle pareti dei tre ingressi e al restauro delle superfici in graniglia usurate.

Si è provveduto poi ad un intervento di pulizia delle scalinate all’ingresso nord e ovest e ad una verifica dello stato delle arcate in graniglia poste ad altezza superiore dei tre ingressi. Costo dei lavori 36.212 Euro .

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sono state recentemente concluse le opere edili ed impiantistiche del nuovo “Giardino delle Rimembranze”, ovvero un luogo deputato alla dispersione delle ceneri dopo la cremazione della salma.

Il Giardino che sarà accessibile dalla prossima primavera, si compone di un pergolato realizzato in acciaio che sarà ricoperto da piante di gelsomino e da una lunga pedana realizzata in leggera salita che consentirà l’accesso alla fontana destinata alla dispersione delle ceneri del defunto.

La restante area adiacente sarà ricoperta da un tessuto erboso naturale intervallato da sedute per i partecipanti alla funzione ricavate dalla stessa struttura portante Lo sfondo dell’ area si compone di una protezione in acciaio a delimitare il perimetro della struttura della fontana che sarà a sua volta contornato da una serie di piante di medio fusto. illuminazione , impianto di diffusione sonora e irrigazione automatica.

Costo dell’intervento per la parte edile 55.200 Euro, mentre per la carpenteria metallica 38.363 Euro.

Infine il nuovo fabbricato a due piani per loculi per feretri e ossarietti i cui lavori, iniziati nell’aprile di quest’anno, sono tutt’ora in corso e termineranno entro giugno del 2019.

Il progetto prevede la realizzazione di 1.150 loculi per feretri e di cornici che hanno spazio per la posa di 5.560 loculi per ossarietti doppi L’area interessata dall’intervento copre una superficie di circa 3.100 m2.

Il progetto si compone di due piani distinti che si sviluppano uno alla quota zero del cimitero attuale (per ospitare gli ossarietti) e l’altro a quota -4,10 m con gli spazi necessari per i loculi dei feretri . Nella parte interrata sono previsti i locali di servizio, l’ossario e il cinerario comune. Costo dell’opera 2,774 milioni di Euro.

La direttrice dell’Ufficio Servizi Funerari e Cimiteriali del Comune di Bolzano Tiziana Marcolin ha quindi presentato il “Concerto di Ognissanti”.  Per il quarto anno consecutivo infatti il cimitero del capoluogo, in occasione delle ricorrenze dedicate ai defunti, sarà teatro di un appuntamento di prestigio con la musica classica aperto alla cittadinanza.

Un evento per sottolineare come anche il luogo dedicato per tradizione cristiana e convenzione sociale al lutto, possa in realtà trasmettere grazie alla musica, sentimenti ed emozioni che sono proprie della vita. Allo stesso modo il concerto consentirà di far conoscere e quindi valorizzare parte del patrimonio architettonico, storico e artistico del cimitero di Oltrisarco, luogo centrale della comunità cittadina.

L’evento musicale quest’anno è in programma venerdì 2 novembre alle ore 20.00 nella Cappella delle Benedizioni del cimitero di Oltrisarco. Il “Concerto di Ognissanti – Resurrecturis In Memoriam Sir John Tavener” è organizzato dai Servizi Funerari e Cimiteriali del Comune di Bolzano . Ad esibirsi il “Kammerchor Leonhard Lechner” diretto da Tobias Chizzali in un concerto per coro misto, due violoncelli e basso continuo.

Ad esibirsi nel concerto proposto al cimitero di Oltrisarco che vuole ricordare il 5° anniversario della morte di uno straordinario compositore londinese di musica corale, Sir John Taverner (1944-2013), il “Kammerchor Leonhard Lechner” che porta il nome del più importante compositore suditirolese Leonhard Lechner nato nel 1553 in Valle dell’Adige e morto nel 1606 a Stoccarda.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza