Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Qualità dell’aria: 5 milioni di euro per tre progetti sul territorio

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Via libera alla firma dell’accordo tra Provincia Autonoma di Bolzano e Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) per finanziare tre progetti che mirano a migliorare la qualità dell’aria in provincia di Bolzano.

I progetti in questione sono BrennerLEC-AfterLIFE, la consulenza capillare ai gestori degli impianti a legna e il progetto che garantisce contributi per la sostituzione di impianti termici a legna obsoleti, ad integrazione di quelli riconosciuti dal Gestore dei Servizi Energetici. Per tali progetti il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica garantirà per i prossimi cinque anni un importo complessivo di 5 milioni di euro.

Con la delibera di ieri della Giunta è stato approvato lo schema di accordo con il MASE che regola il finanziamento e prevede la copertura del 100% delle spese su un arco temporale di 5 anni (2023 – 2027) per un totale di 5 milioni di euro.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

I trasferimenti dello Stato avverranno con una prima trance del 20% come anticipazione delle spese di tutti progetti finanziati, e poi con due ulteriori trance a consuntivo dei costi sostenuti per ogni progetto in base agli stati di avanzamento, del 50% e del 100%.

È una notizia importante per il nostro territorio, frutto soprattutto del lavoro portato avanti dal personale tecnico del mio assessorato”, sottolinea il vicepresidente della Provincia e assessore all’Ambiente e all’Energia, Giuliano Vettorato.

“Il loro impegno ha portato a sviluppare i tre progetti che saranno finanziati dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, portando avanti il nostro impegno concreto a tutela della cittadinanza in materia ambientale ed energetica”.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Le tre iniziative a tutela dell’aria

Da interlocuzioni avviate con i tecnici del MASE si è giunti alla definizione di un testo di accordo in cui sono elencate le iniziative per la tutela dell’aria tra cui anche i 3 progetti che potranno essere finanziati con i fondi in questione. Il MASE, come noto, mette a disposizione fondi pluriennali in favore delle Regioni e delle Province autonome per finanziare iniziative che mirino a ridurre le emissioni degli inquinanti che risultano più problematici nelle realtà territoriali. Per la provincia di Bolzano gli inquinanti atmosferici individuati sono biossido di azoto (NO2), Benzo(a)pirene, e polveri sottili (PM).

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero31 minuti fa

Tragedia a Suviana: esplosione in centrale idroelettrica miete vittime e dispersi

Alto Adige4 ore fa

Al Brennero, Marco Galateo lancia un appello per la difesa della sovranità alimentare

Alto Adige9 ore fa

Carabinieri intervengono su un treno regionale Bolzano-Merano per un passeggero senza biglietto

Alto Adige9 ore fa

Carabinieri di Vipiteno sventano un tentativo di suicidio

Alto Adige13 ore fa

Contro il “fake Italy” alimentare: secondo giorno di presidio al Brennero

Alto Adige13 ore fa

Carabinieri sciatori migliorano la sicurezza sulle piste del Passo Oclini

Bolzano13 ore fa

Polizia arresta ladro di biciclette che minaccia persona disabile e danneggia auto: espulso

Consigliati14 ore fa

Un evento da non perdere per celebrare il legame tra il Trentino Alto Adige e la meravigliosa isola di Lussino

Merano1 giorno fa

Turista perde la vita dopo una caduta nel sentiero delle rocce di Velloi

Val Pusteria1 giorno fa

Carabinieri di Brunico in azione contro droga e guida in stato di ebbrezza

Trentino1 giorno fa

Arrestato finto carabiniere dopo truffa da 30.000 euro a donna anziana

Alto Adige1 giorno fa

L’orso M75 si è svegliato sulle Alpi Sarentine, sue tracce nel comune di Barbiano

Trentino1 giorno fa

Sciopero nel settore privato in Trentino, quattro ore di mobilitazione l’11 aprile

Alto Adige1 giorno fa

Coldiretti rilancia la battaglia per la trasparenza dell’origine dei prodotti alimentari

Bolzano1 giorno fa

Cittadino ghanese ferma il rapinatore di una donna anziana e lo consegna alla polizia

Italia ed estero3 settimane fa

Donna muore in Slovacchia dopo essere stata inseguita da un orso

Alto Adige2 settimane fa

Carabinieri di Bolzano lanciano una campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani

Alto Adige2 settimane fa

Hotel altoatesini bersaglio di truffe seriali, denunciato un 46enne napoletano

Trentino4 settimane fa

La strada SS45 bis “Gardesana Occidentale” riapre tra Riva del Garda e Limone

Bolzano2 settimane fa

Rissa al Druso: quattro daspo emessi dal questore

Salute2 settimane fa

Servizio Sanitario Nazionale, per l’89% degli italiani è sacro

Alto Adige4 settimane fa

Due sciatori sloveni sorpresi a sciare ubriachi: sanzionati

Bolzano4 settimane fa

Bambini delle elementari sventano scambio di droga al parco

Politica2 settimane fa

Tensione in giunta sulla commissione pari opportunità: critiche da Galateo di Fratelli d’Italia

Alto Adige2 settimane fa

Automobilista ferito gravemente dopo un impatto con un camion in valle Aurina

Bolzano2 settimane fa

Scoperto mezzo chilo di hashish nascosto in una siepe a Bolzano

Alto Adige2 settimane fa

Incidente sulla MeBo: camper in fiamme sulla corsia sud

Politica3 settimane fa

Presidente Kompatscher assegna le deleghe della giunta regionale

Politica3 settimane fa

La commissione di convalida del consiglio provinciale posticipa la decisione sulla posizione di Renate Holzeisen

Bolzano3 settimane fa

Fermati in centro città con una tronchese, rubano olio per comprarsi la cocaina, denunciati due pregiudicati stranieri

Archivi

Categorie

più letti