Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Raccolte le firme a Laives per la prevenzione sul 5G, Vox Italia: “Importante informare”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

La scorsa domenica, 8 dicembre, si è svolta a Laives una raccolta di firme promossa dal partito politico Vox Italia, che si appella al sindaco affinché non autorizzi il montaggio dei ripetitori delle radiofrequenze 5G fino a quando non abbia ricevuto dagli enti competenti, compresa l’arpa regionale, l’assicurazione che la salute della popolazione non corre alcun pericolo a causa dell’esposizione alle succitate radiazioni 5G.

Vox Italia afferma di non dichiararsi contrario al progresso tecnologico, ma di “battersi per la tutela della salute pubblica, così come, tra l’altro, affermato dall’art. 32 della Costituzione”.

Il Primo Cittadino rappresenta la massima autorità sanitaria locale, e, in queste vesti, ai sensi dell’art. 32 della legge n. 833/1978 e dell’art. 117 del d.lgs. n. 112/1998, può emanare ordinanze contingibili e urgenti, con efficacia estesa al territorio comunale di sua competenza, in caso di emergenze sanitarie e di igiene pubblica“, sottolinea Eriprando della Torre di Valsassina.

E sulla questione interviene anche la coordinatrice regionale Cristina Barchetti: “Chiederemo maggior sensibilizzazione anche dalla stampa per un argomento fondamentale quale la salute.

Ci accorgiamo che la popolazione non è sufficientrmente informata e quindi messa nella condizioni di accettare a priori ciò che in sordina viene loro proposto. Il dio soldo non può governare il mondo in questo modo. Ci vuole maggiore consapevolezza ma anche il sistema non aiuta: i programmi televisivi inerenti alla pericolosità e a ciò che effettivamente rappresentano le onde elettromagnetiche, vengono dati a tarda notte, chissà per quale ragione”.

Vox Italia sarà di nuovo presente a Laives per la raccolta delle firme domenica 15 dicembre alle 10.

 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

meteo3 settimane fa

In arrivo un lungo weekend di pioggia, ecco dove arriverà la neve

Merano3 settimane fa

La tragedia al San Rossore: il fantino Dominik Pastuszka perde la vita dopo una caduta

Archivi

Categorie

più letti