Connect with us

Alto Adige

Risparmio casa: la Giunta provinciale aggiorna i criteri di adesione

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Oggi (14 marzo) la Giunta provinciale ha adeguato i criteri di adesione al modello di risparmio edilizio. Per l’assessora provinciale all’Edilizia abitativa, Waltraud Deeg, si tratta di adeguamenti necessari a garantire ai futuri interessati la continuità del modello risparmio casa.

Il risparmio edilizio è un’integrazione utile ai nostri servizi di sostegno per la realizzazione di un’abitazione di proprietà. Per garantire che questo servizio sia disponibile anche in futuro è importante che esso poggi su basi certe”. Negli ultimi anni la domanda di finanziamento è aumentata: nel 2019, 297 richiedenti hanno ottenuto in totale 27,21 milioni di euro tramite il mutuo risparmio casa; nel 2022, questa cifra è salita a 48,58 milioni di euro, erogati a 460 richiedenti.

L’importo viene erogato sotto forma di mutuo con una durata di 20 anni e un tasso di interesse annuo dell’1%. I requisiti richiesti includono almeno otto anni di iscrizione a un fondo pensione. Il mutuo risparmio casa è destinato alla costruzione, all’acquisto o alla riqualificazione di un’abitazione di proprietà.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le principali modifiche – I nuovi criteri di adesione, che entreranno in vigore il 1° giugno 2023, prevedono che in futuro anche i soci delle cooperative edilizie, ammesse a contributo nell’ambito del programma per il ceto medio, possano utilizzare il modello risparmio casa. Un’ulteriore modifica riguarda i versamenti annuali al fondo pensione: viene considerato un massimo di 10.000 euro per ogni anno, in relazione all’entità del mutuo.

Anche gli importi massimi dei mutui sono stati ridotti a 150.000 euro per i singoli e a 250.000 euro per le coppie/conviventi. Nel 2023 il finanziamento medio per richiedente è stato di circa 105.000 euro. Anche la modalità di rimborso cambia: mentre prima era possibile scegliere tra il metodo Bullet e il sistema con ammortamento alla francese, in futuro si utilizzerà solo quest’ultimo.

Con metodo Bullet si intende il rimborso una tantum del capitale alla fine del periodo di partecipazione, durante il quale vengono rimborsati periodicamente solo gli interessi. Il sistema con ammortamento alla francese prevede il rimborso (con una componente di capitale e una di interessi) tramite rate mensili o semestrali. Un ulteriore adeguamento riguarda la compatibilità del mutuo risparmio casa con il contributo provinciale per il risparmio energetico.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige6 ore fa

Riaperto Passo Rombo: la strada panoramica torna accessibile dopo l’inverno, chiuso ancora lo Stelvio

Alto Adige7 ore fa

53 studenti fra Trentino e Alto Adige sono in partenza per un anno di studio in Europa

Sport7 ore fa

Federico Valente resta alla guida dell’FC Südtirol

Sport7 ore fa

Gianluca Vallini al secondo anno a Bolzano

Bolzano7 ore fa

Violenza sessuale in strada per due giovanissime sorelline. Arrestato un nigeriano

Val Pusteria1 giorno fa

Il ricordo degli atti eroici degli alpini del sesto durante la battaglia sul monte Ortigara

Bolzano1 giorno fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige1 giorno fa

La regione ha scelto il mobility manager: verso un futuro di mobilità sostenibile

Alto Adige1 giorno fa

CNA e Delai, intesa per avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro

Bolzano1 giorno fa

Lavori congiunti di rinnovo e potenziamento infrastrutture in via Fago: lotto III tratto 3

Arte e Cultura1 giorno fa

Dolomiti verticali: nuova mostra al Museo di Scienze Naturali

Alto Adige1 giorno fa

Polizia di stato e consorzio dei comuni, insieme per la cybersicurezza. Sottoscritto oggi il protocollo d’intesa

Bolzano1 giorno fa

Polizia arresta trafficante di droga: aveva 5,5 kg di marijuana nascosti nel furgone

Consigliati2 giorni fa

L’importanza delle identità digitali nel web

Alto Adige2 giorni fa

Il 10 giugno 2024 si sono conclusi i lavori dello Stakeholder Forum per il clima. Le associazioni ambientaliste tracciano un bilancio intermedio positivo.

Alto Adige3 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura4 settimane fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige4 settimane fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Sport3 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Alto Adige2 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Bolzano3 settimane fa

Ruba in un centro giovanile e aggredisce l’educatore. Arrestata giovane trentina

Val Pusteria3 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Bolzano Provincia3 settimane fa

Intensificazione dei controlli di velocità sulla MeBo: c’è chi viaggia a 192 km/h

Italia ed estero4 settimane fa

Chico Forti è rientrato in Italia dopo 24 anni

meteo4 settimane fa

Maltempo, la protezione civile emette l’allerta ordinaria (gialla)

Alto Adige3 settimane fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Trentino4 settimane fa

Lavarone: dopo l’incendio si aspetta il nuovo Drago Vaia

Alto Adige3 settimane fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Hi Tech e Ricerca4 settimane fa

Documenti elettronici: facciamo il punto sulla conservazione sostitutiva obbligatoria

Alto Adige4 settimane fa

Elezioni Europee, Roberto Paccher (Lega): «Occasione storica per il Trentino Alto Adige»

Archivi

Categorie

più letti