Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Sangue, siringhe ed escrementi negli archivi degli uffici provinciali. Urzì: “Inaccettabile”

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

Terribile la situazione igienica e l’assenza assoluta di sicurezza negli archivi, ma quello che è peggio anche nella mensa degli uffici provinciali di via Perathoner 10 a Bolzano, dove da qualche giorno (negli archivi) e questa notte pare anche nella mensa (da notizie raccolte in loco) si sono introdotti tossicodipendenti e sbandati che hanno lasciato dietro di sé un disastro.

Ho immediatamente segnalato già nella giornata di ieri all’assessore al patrimonio Massimo Bessone la presenza di un tappeto di siringhe e escrementi, tracce di sangue, strumenti usati per confezionare e consumare droghe pesanti. La situazione è inaccettabile“, commenta il consigliere provinciale di L’Alto Adige nel cuore/Fratelli d’Italia, Alessandro Urzì.

Solo fra qualche tempo – continua Urzì – i dipendenti provinciali dovranno svuotare gli archivi e quindi scendere negli scantinati a prelevare il materiale ma in questa situazione la sicurezza non esiste. Ci si potrebbe imbattere in personaggi pericolosi, ferirsi con le siringhe, sporcarsi di sangue o altri umori, insomma una conduzione inaccettabile per dei dipendenti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La forzatura anche delle porte che porterebbero alla mensa frequentata ogni giorno da un numero enorme di dipendenti provinciali rende i contorni di questa situazione ancora più grave“.

E conclude: “Spiace come solo pochi mesi fa sia stata bocciata dalla giunta provinciale la nostra richiesta di istituire un servizio di vigilanza privata del palazzo sino al trasferimento degli uffici. Se fosse stato istituito questi episodi non sarebbero accaduti.

Ora chiederò un servizio immediato di pulizia e sanificazione degli scantinati dell’edificio provinciale è una vigilanza sulla mensa, anche per motivi igienici che è facile intuire“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

 

NEWSLETTER

Vita & Famiglia4 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano4 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Italia ed estero4 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Alto Adige4 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano4 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives4 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Bolzano1 settimana fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Bolzano4 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano4 settimane fa

Minacce di morte in una lettera anche ad Alessandro Urzì e Alessia Ambrosi

Bolzano4 settimane fa

Buoni pasto COVID-19 indebitamente percepiti: i Carabinieri sanzionano più di 300 persone

Alto Adige4 settimane fa

Comunità energetiche, forma innovativa di cooperazione

Alto Adige4 settimane fa

Violento nubifragio sull’Altipiano dello Sciliar, numerosi gli interventi dei Vigili del Fuoco – IL VIDEO

Scienza e Cultura4 settimane fa

Nuove condizioni climatiche, una sfida per l’agricoltura montana: Centro Laimburg testa le varietà di silomais

Arte e Cultura4 settimane fa

Entra nel vivo la seconda settimana del Festival Identity in motion a Laives

Archivi

Categorie

di tendenza