Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Si cercano esperte ed esperti per lo Stakeholder Forum per il Clima per il piano “Clima entro il 2040”

Pubblicato

-

Foto: ASP/Greta Stuefer
Condividi questo articolo




Pubblicità

Con il Piano clima Alto Adige 2040, la Giunta provinciale si è posta l’obiettivo di rendere l’Alto Adige neutrale dal punto di vista climatico entro il 2040. Nella prima fase di attuazione sono previste circa 150 misure specifiche in campi d’azione quali trasporti, edilizia, riscaldamento, agricoltura e silvicoltura, industria, turismo e riorganizzazione del sistema energetico. Con questo documento strategico, la Giunta provinciale si impegna anche a concretizzare ulteriormente la politica climatica attraverso processi partecipativi. Per coinvolgere maggiormente le organizzazioni e i gruppi di interesse nella definizione della politica climatica, a partire dal 2024 verrà istituito per la prima volta lo Stakeholder Forum per il Clima.

Si tratta di una piattaforma per tutte le organizzazioni e i gruppi di interesse con sede in Alto Adige nei settori dei sindacati, della cultura, del sociale, dell’ambiente e dell’economia che sono interessati a partecipare attivamente allo sviluppo del piano climatico. “I rappresentanti delle varie organizzazioni e dei gruppi di interesse sono fondamentali per il successo dell’attuazione delle misure del piano climatico“, ha spiegato il presidente della Provincia Arno Kompatscher. “Conoscono le esigenze dei loro membri, possono contribuire con le loro posizioni e competenze, discutere la fattibilità delle misure di politica climatica e fornire un feedback sull’efficacia delle misure già attuate. Possono anche sviluppare ulteriori proposte di misure di politica climatica dialogando con altri portatori d’interesse.Nomina di esperte ed esperti entro il 15 dicembre.
La Provincia e l’Agenzia per l’Energia Alto Adige – CasaClima cercano esperte e esperti da nominare per lo Stakeholder Forum per il Clima.  Per ogni area tematica sono state selezionate le organizzazioni di coordinamento: Unione sindacati autonomi altoatesini ASGB (settore sindacale), Allianz für Kultur (settore culturale), la Federazione per il Sociale e la Sanità (settore sociale), la Federazione Ambientalisti Alto Adige (settore ambientale) e la Camera di Commercio di Bolzano (settore economico). Le organizzazioni deleganti sono tenute ad inviare allo Stakeholder Forum almeno una donna e una persona di età inferiore ai 26 anni per ogni focus tematico, per rimarcare il forte coinvolgimento dei giovani e sensibilizzare l’opinione pubblica sulla parità di genere.

La scadenza per la conferma delle delegazioni da parte dell’organizzazione coordinatrice è il 15 dicembre 2023. Metodi di lavoro dello Stakeholder Forum per il clima.
Lo Stakeholder Forum per il Clima si riunisce in sessione plenaria e in cinque gruppi di lavoro: Mobilità, Abitare, Energia, Consumo e produzione, Alimentazione e Uso del suolo. Anche i temi della comunicazione e della sensibilizzazione e della giustizia sociale svolgono un ruolo importante come questioni trasversali. Ogni gruppo di lavoro è composto da esperte e esperti delegati provenienti dalle cinque aree. Per ogni area possono essere inviati fino a tre delegati. Nei mesi tra febbraio e maggio 2024 sono previsti in totale cinque incontri di lavoro dei singoli gruppi di esperti e due plenarie, che si svolgeranno presso il NOI Techpark Bolzano, in via Alessandro Volta 13A. Lo Stakeholder Forum per il Clima sarà supportato a livello scientifico dall'”Alleanza per la formazione e ricerca per la sostenibilità in Alto Adige” e da un supporto di processo esterno.

Stakeholder Forum per il Clima e Consiglio dei cittadini sul clima
Lo Stakeholder Forum per il clima si affianca al Consiglio dei cittadini per il clima, composto da 50 donne e uomini e 6 giovani. Anche questo organismo sarà convocato nel 2024 per discutere le misure esistenti del Piano clima Alto Adige 2040 e sviluppare ulteriori proposte di misure. Entrambi gli organi hanno lo scopo di aumentare la co-determinazione nell’ambito della politica climatica.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino3 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Economia e Finanza3 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Merano4 settimane fa

Inizia il processo al custode accusato del femminicidio avvenuto a Merano

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Politica3 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Bolzano3 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Italia ed estero4 settimane fa

In carcere per oltre trent’anni, ora assolto: era innocente!

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Archivi

Categorie

più letti