Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Terza vittoria consecutiva per il Bolzano: Linz piegato per 2 a 1

Pubblicato

-

Terza partita casalinga e terza vittoria consecutiva per l’HCB Alto Adige Alperia, che conferma la buona partenza in campionato e supera gli Steinbach Black Wings Linz per 2 a 1.

Di McClure e Thomas le reti biancorosse, con un Bernard che tra i pali para con il 96,2% e vede rovinato lo shutout soltanto a 30 secondi dalla sirena finale.

La cronaca. Coach Glen Hanlon presenta lo stesso lineup visto nel weekend. Out soltanto l’infortunato Glück, tra i pali c’è Bernard.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Un’occasione per parte in apertura di gara: prima Lebler fa il filo al palo, poi sul ribaltamento di fronte Thomas non incide davanti a Tirronen. I biancorossi prendono in mano il comando delle operazioni, sfiorano il vantaggio con Thomas e colpiscono una clamorosa traversa con Frattin.

La pressione dà i suoi frutti al 06:11: disco d’oro di Gazley per McClure, che da posizione centrale non lascia scampo a Tirronen con un tiro all’incrocio dei pali. Il Linz prova a reagire, un tiro dalla distanza deviato fortuitamente da Dalhuisen finisce poco lontano dalla porta difesa da Bernard mettendo i brividi alla Sparkasse Arena, ma è sempre il Bolzano a rendersi più pericoloso: Tirronen è essenziale con due interventi su Alberga e Frattin, poi è Dalhuisen che dalla distanza chiama alla risposta il goalie finlandese.

Ritmi più bassi nel periodo centrale. Il Bolzano prova comunque a rendersi pericoloso con Gazley, che non approfitta di una disattenzione della retroguardia austriaca. Il Linz dal canto suo ci prova, senza creare grosse occasioni.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Poco dopo il giro di boa del match i Foxes hanno una grande chance con una lunga doppia superiorità numerica: il goal arriva ad opera di Halmo, ma viene annullato dopo l’istant replay con la porta di Tirronen che era uscita dai cardini pochi secondi prima del tocco vincente dell’attaccante biancorosso. Meglio i Black Wings negli ultimi minuti di frazione: Knott spara fuori un buon disco dallo slot, poi Bernard tiene su Haga.

Gli ospiti partono con il piede sull’acceleratore anche in apertura di terzo drittel, cercando di sfruttare una superiorità numerica. Il Bolzano tiene, ma il match si fa più ruvido. I minuti passano, i Foxes falliscono un’opportunità in powerplay e Mantenuto si divora il raddoppio solo davanti a Tirronen.

Al 54:01 ecco però il 2 a 0, pesantissimo, ad opera di Christian Thomas, che si apposta sul secondo palo e a porta ormai sguarnita insacca l’assist al bacio di Cole Hults. Il Linz tenta di giocarsi la carta del sesto uomo di movimento, ma Knott finisce in panca puniti: i biancorossi non calano in tris in powerplay nonostante una chance per Gazley in uno contro zero, poi a 30 secondi dalla sirena, recuperato Knott e tolto Tirronen dal ghiaccio, i Black Wings accorciano con un tiro di Roe che filtra tra i gambali di Bernard. E’ però troppo tardi, il Bolzano tiene e si porta a casa i tre punti.

HCB Alto Adige Alperia – Steinbach Black Wings Linz 2 – 1 [1-0; 0-0; 1-1]

Reti: 06:11 Brad McClure (1-0); 54:01 Christian Thomas (2-0); 59:30 Logan Roe (2-1). Tiri in porta: 26-31. Minuti di penalità: 6-10. Arbitri: Huber, Zrnic / Hribar, Pardatscher
Spettatori: 2.014.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza