Connect with us

Abitare

Trasloco in vista? Il pluriball è un ottimo alleato per proteggere i tuoi oggetti

Pubblicato

-

Il pluriball è un materiale estremamente versatile e multifunzionale che, in virtù delle sue specifiche caratteristiche, trova diversi campi d’utilizzo, compreso il trasloco.

La paura principale durante il trasloco è rompere irrimediabilmente oggetti fragili. Questo imballo garantisce una protezione totale contro urti e cadute, inoltre ha eccellenti capacità isolanti che tutelano gli articoli dall’umidità, dalla pioggia e da altri agenti esterni.

In commercio esistono diverse dimensioni, forme e grammature, che si adattano perfettamente ad ogni esigenza.

Prima di scegliere il modello più indicato, è opportuno valutare qual è la sua destinazione d’uso. Alcuni infatti sono ideali per riempire le scatole, altri invece per proteggere gli oggetti da urti e graffi.

Per avere una panoramica completa sulle tipologie di pluriball presenti in commercio, è consigliabile consultare il sito di RAJA, azienda leader nel settore dell’imballaggio e del packaging.

Il brand propone imballi di diversi formati, come sacchetti e rotoli, con caratteristiche differenti che si adattano a seconda delle destinazioni d’uso.

I pluriball a bolle grandi, ad esempio, assorbono meglio gli urti, quindi garantiscono una protezione ancora maggiore. Il loro utilizzo è consigliato per trasportare oggetti fragili o di un certo valore.

Durante il trasporto bisogna mettere in conto che gli oggetti, se c’è spazio eccessivo nella scatola, possono muoversi e quindi danneggiarsi o rompersi. Questo imballo garantisce agli articoli una maggiore stabilità, assorbendo efficacemente eventuali scossoni o urti.

I millebolle standard si caratterizzano per la loro leggerezza e morbidezza, risultano facili da usare e hanno eccellenti capacità impermeabili. Sono quindi indicati per proteggere articoli particolarmente sensibili all’acqua o all’umidità.

Possono essere usati per tutelare componenti elettronici, per i quali è molto indicato anche il pluriball antistatico, soprattutto per dispositivi di piccole dimensioni.

Una delle versioni più efficienti è il pluriball di media resistenza, in cui le bolle d’aria, essendo comprese tra due strati di polietilene, offrono prestazioni migliori in termini di impermeabilità e robustezza. Questa soluzione è molto gettonata per trasportare oggetti con angoli vivi o particolarmente fragili.

Altra soluzione molto interessante è il pluriball accoppiato. In tal caso, come si può intuire dal nome, viene utilizzato in coppia con altri materiali, migliorando le prestazioni e adattandosi a situazioni specifiche.

Lastre di vetro, mattonelle o quadri di valore richiedono un’attenzione particolare, ed in queste occasioni è consigliabile usare il pluriball accoppiato, che garantisce un’extra-protezione contro urti e graffi.

Quando si vuole utilizzare l’imballo come semplice riempimento, è possibile optare anche per soluzioni più economiche, ma non per questo meno performanti.

L’offerta sul mercato è molto ampia, quindi è sufficiente scegliere il modello più idoneo alle proprie esigenze ed al livello di protezione richiesto, per ogni singolo oggetto durante il trasloco.

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Alto Adige4 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Società4 settimane fa

Messa di Natale, Muser: “Un Natale per ritrovare il senso di comunità”

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Sport3 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Bolzano4 settimane fa

Minaccia i passanti con forbici e martello: straniero bloccato in centro a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Val Badia: auto cade in un fossato. Vigili del fuoco in intervento

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Merano4 settimane fa

Esce di strada sulla provinciale fra Marlengo e Cermes: intervengono i vigili del fuoco

Bolzano2 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, arrivano i kit per gli autotest degli alunni durante le vacanze di Natale

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza