Connect with us

Alto Adige

Uibo, Renner, Bessega – tre nuovi volti per la campagna antinfluenzale dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Nicole Uibo, Paolo Renner e Paola Bessega sono dello stesso parere e quest’anno, hanno deciso di sostenere attivamente la campagna per la vaccinazione antinfluenzale lanciata dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige.

In Alto Adige la vaccinazione antinfluenzale inizierà lunedì 21 ottobre e terminerà il 13 dicembre 2019.

Nicole Uibo, farmacista e Miss Alto Adige 2016, don Paolo Renner, Direttore dell’Istituto di Scienze Religiose di Bolzano, e Paola Bessega, giornalista dell’emittente televisiva Video33 – SDF sono i volti della campagna per la vaccinazione antinfluenzale di quest’anno promossa dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

 #IoMiVaccino e #ImpfenSchützt, questi gli hashtag di rimando: perché un’influenza, di quelle vere, non è uno scherzo.

Nell’inverno 2018/2019 sono stati segnalati 5.276.000 casi di influenza in tutta Italia.

Se si confrontano i dati degli ultimi anni emerge che, ancora una volta, l’ondata influenzale dello scorso inverno ha colpito soprattutto i bambini.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Tuttavia, anche le persone anziane sono tra le maggiormente contagiate dall’influenza: nella passata stagione influenzale sono stati registrati 282 casi gravi, di cui 52 terminati con un decesso.

L’età media dei/delle pazienti con influenza era di 61 anni e circa il 76% aveva più di 50 anni. L’80% dei casi gravi e l’85% dei deceduti erano già affetti da almeno una malattia cronica. (Fonte: Istituto Superiore di Sanità – ISS).

Anche quest’anno l’Azienda sanitaria dell’Alto Adige ha fatto scorta di vaccini quadrivalenti, che sono più efficace – oltre che più costosi – e garantiscono una migliore protezione contro i virus dell’influenza rispetto ad un vaccino trivalente.

#IoMiVaccino è anche l’hashtag ufficiale della campagna italiana per la vaccinazione antinfluenzale, con il quale le persone vaccinate si identificano nelle foto scattate durante la vaccinazione antinfluenzale e postate sui social media.

#ImpfenSchützt è l’hashtag tradotto in tedesco. Utilizzando questi hashtag, praticamente chiunque può diventare un “influenzatore” postando la foto della propria vaccinazione.

Virus aggressivo

La trasmissione della malattia attraverso le goccioline di saliva contenenti il virus, che vengono facilmente trasmesse con il contatto diretto o indiretto, rende difficile sfuggire all’infezione. La vaccinazione antinfluenzale offre una protezione davvero efficace e verrà effettuata in tutto l’Alto Adige da lunedì 21 ottobre a venerdì 13 dicembre 2019. La vaccinazione deve essere eseguita in anticipo, poiché la protezione vera inizia solo dopo due settimane.

Vaccinazione gratuita per i gruppi a rischio

A rischio sono soprattutto le persone di età superiore ai 65 anni e le persone con malattie croniche cardiache, polmonari, renali o metaboliche, malattie oncologiche o altre gravi patologie.

Anche diverse categorie di collaboratori e collaboratrici del servizio pubblico possono effettuare gratuitamente la vaccinazione antinfluenzale.

Tra questi vi sono: Polizia di Stato, Carabinieri, Vigili del Fuoco professionali e volontari, personale sanitario e amministrativo delle strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche e private, volontari della Croce Bianca e Croce Rossa, personale insegnante delle scuole provinciali e assistenti all’infanzia delle scuole materne e degli asili nido.

Anche i donatori di sangue hanno diritto alla vaccinazione antinfluenzale gratuita.

Dovrebbero essere vaccinate anche le persone che sono spesso a contatto con anziani, neonati e bambini piccoli o persone affette da malattie.

Perché: chi si fa vaccinare, protegge non solo sé stesso da una possibile infezione, ma anche le persone con le quali entra in contatto.

Protezione economica

La vaccinazione antinfluenzale viene effettuata presso i Centri vaccinali dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige e gli ambulatori dei Medici di Medicina Generale nonché Pediatri di Libera Scelta che abbiano aderito alla campagna vaccinale dell’Azienda sanitaria.

Una dose di vaccino antinfluenzale costa circa 12 euro.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Sport6 ore fa

FC Südtirol Women: l’ultima giocata in casa con tre punti

Sport15 ore fa

Terza stagione in biancorosso per Daniel Mantenuto

Bolzano15 ore fa

Devasta una sala da gioco, distrugge l’arredo urbano e ferisce un poliziotto. Notte movimentata a Bolzano

Alto Adige1 giorno fa

Concluso il corso d’aggiornamento tecnico-professionale per il personale delle squadre di Soccorso Alpino e del RIM di Laives

Trentino1 giorno fa

Oswald Mederle è il nuovo Presidente del Museo della Guerra di Rovereto

Eventi2 giorni fa

Il 25 maggio ricorre la Giornata Internazionale per i Minori Scomparsi. La polizia partecipa alle iniziative dedicate

Sport2 giorni fa

Il Campionato italiano arrampicata giovanili a Bressanone e Brunico

Bolzano2 giorni fa

Poliziotto e guardia giurata aggrediti e feriti. Arrestato operaio bresciano con l’ausilio dello spray urticante

Alto Adige2 giorni fa

Operazione interforze straordinaria di contrasto all’immigrazione clandestina nelle zone di confine

Merano2 giorni fa

Terzo Green Team Meeting nel percorso dell’Azienda di Soggiorno di Merano per conseguire il “Marchio di sostenibilità Alto Adige”

Alto Adige2 giorni fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige2 giorni fa

Bacini di accumulo: prima discuterne, poi pianificare

Trentino3 giorni fa

Sabato 25 al Palanaunia di Fondo serata sulla donazione organi e concerto bandistico

Trentino3 giorni fa

Maurizio Landini nel pomeriggio a Trento per promuovere il referendum sul lavoro

Trentino3 giorni fa

Ragazza trentina trovata morta a Roma

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport3 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi3 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi3 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Trentino3 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Consigliati4 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Bolzano4 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Alto Adige2 giorni fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura7 giorni fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige3 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Alto Adige7 giorni fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Trentino2 settimane fa

Incidente mortale a passo Vezzena: motociclista 70enne perde la vita

Archivi

Categorie

più letti