Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Valle Isarco

Arrestato dopo violazione di un decreto di allontanamento

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


Nei giorni scorsi un uomo è stato arrestato, accusato di aver violato un ordine di restrizione imposto dal tribunale di Bolzano. L’uomo, con un passato segnato da comportamenti aggressivi, minacce e violenze fisiche nei confronti della moglie, è stato arrestato dai Carabinieri di Vipiteno dopo aver tentato di avvicinarsi nuovamente alla vittima nonostante il preciso divieto giudiziario.

Il tribunale aveva in precedenza emesso un ordine di allontanamento dell’uomo dalla casa familiare, in seguito alle denunce della moglie, che aveva coraggiosamente riportato le numerose situazioni di abuso e umiliazione. Nonostante ciò, l’uomo ha ignorato l’ordine e tentato di rientrare nell’abitazione da cui era stato bandito.

La pronta reazione della vittima, che ha segnalato l’accaduto alle autorità locali, ha portato all’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere da parte del tribunale di Bolzano. L’uomo è stato successivamente trovato e arrestato dai Carabinieri, ed è attualmente detenuto presso la Casa Circondariale di Bolzano.

Il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Vipiteno, Francesco Lorenzi, ha sottolineato l’importanza dell’ascolto delle vittime in questi casi delicati, senza minimizzare o esagerare le loro esperienze. Allo scopo di garantire un ambiente sicuro e non giudicante per le vittime, diversi comandi dell’Arma hanno allestito sale speciali per l’ascolto, alcune delle quali specificamente adattate per l’ascolto dei minori.

Le vittime vengono informate su tutti i possibili strumenti legali a loro disposizione contro l’autore del reato, e possono essere emessi vari provvedimenti, come l’allontanamento dalla casa familiare, il divieto di avvicinamento, o l’arresto domiciliare, a seconda del caso.

Per un ulteriore supporto alle vittime di violenza di genere, è stata recentemente creata la Rete antiviolenza dell’Alta Val d’Isarco. Questa iniziativa ha l’obiettivo di fornire assistenza e supporto alle donne vittime di maltrattamenti, incoraggiandole a denunciare e offrendo consulenza legale gratuita.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino3 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Economia e Finanza3 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Salute4 settimane fa

Mal di gola: cause e trucchi per prevenire il problema

Politica3 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Politica4 settimane fa

Rosmarie Pamer della Svp nominata vice presidente di lingua tedesca della Provincia di Bolzano

Bolzano3 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Merano4 settimane fa

Inizia il processo al custode accusato del femminicidio avvenuto a Merano

Italia ed estero4 settimane fa

In carcere per oltre trent’anni, ora assolto: era innocente!

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Archivi

Categorie

più letti