Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Bolzano inaugura “Una stanza tutta per sé”: un rifugio sicuro per le vittime di violenza

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Il Questore Andrea Valentino, in collaborazione con “Soroptimist Bolzano”, ha inaugurato oggi un nuovo spazio dedicato all’ascolto e alla protezione delle donne vittime di violenza e di altre vittime vulnerabili. La cerimonia di apertura si è svolta presso la Questura di Bolzano alle 16.30, in presenza delle principali autorità cittadine.

Intitolata “Una stanza tutta per sé”, la nuova struttura è stata realizzata grazie all’impegno dell’Associazione Soroptimist International – sede di Bolzano, con il supporto del Comune di Bolzano, della Fondazione della Cassa di Risparmio di Bolzano, del Comitato Provinciale della Croce Rossa, del Consultorio Familiare Kolbe e della Cooperdolomiti.

L’ambiente, progettato per essere confortevole e accogliente, fungerà da rifugio sicuro per le donne che hanno subito violenza di genere, stalking, maltrattamenti e altri crimini identificati come “codice rosso”. Anche altre vittime in condizioni di vulnerabilità, come i minori, troveranno in questo spazio un luogo sicuro per raccontare le loro storie di violenza e richiedere protezione per sé e per i loro figli. Il luogo è separato dagli uffici di polizia e sarà gestito da operatori della Polizia di Stato appositamente formati.

Il progetto deriva da un protocollo d’intesa firmato il 25 novembre 2020 dal Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza e dall’Associazione Soroptimist International d’Italia. L’obiettivo è incoraggiare le donne a denunciare i casi di violenza e sostenerle nel delicato processo di formalizzazione della denuncia, evitando che questo passaggio diventi un trauma ulteriore (cosiddetta vittimizzazione secondaria).

L’inaugurazione di “Una stanza tutta per sé” è parte delle numerose iniziative promosse recentemente dalla Questura di Bolzano per prevenire e combattere la violenza di genere, nell’ambito della campagna permanente della Polizia di Stato “Questo non è amore”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino3 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

Rosmarie Pamer della Svp nominata vice presidente di lingua tedesca della Provincia di Bolzano

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Bolzano3 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Merano4 settimane fa

Inizia il processo al custode accusato del femminicidio avvenuto a Merano

Economia e Finanza3 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Salute4 settimane fa

Mal di gola: cause e trucchi per prevenire il problema

Politica3 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Archivi

Categorie

più letti