Connect with us

Politica

Costa a Laives: firmata con il Comune l’intesa “plastic free”

Pubblicato

-

Il Ministro all’ambiente Sergio Costa aveva lanciato l’appello: «liberiamoci dalla plastica» e Laives lo ha raccolto.

“Bisogna alzare il livello di tutela ambientale e dove il livello è già alto, serve un passo di qualità, come si sta facendo nel comune di Laives, che sta diventando un esempio per il territorio nazionale“.

A coronamento delle concertazioni tra Governo e territorio locale, il ministro ha firmato ieri assieme al sindaco Christian Bianchi un protocollo d’intensa per un progetto “Plastic free” nel comune di Laives.

Pubblicità
Pubblicità

“Noi auspichiamo che questo evento possa fare da apripista per un’esperienza analoga parte di altri comuni. Con Laives inizia un percorso che non è solo simbolico. L’Alto Adige in questo insegna molto al Trentino Alto Adige nel suo complesso ma anche al Paese “, ha detto il ministro d’ambiente.

Si comincerà ad esempio dai bicchierini che emettono le macchinette del caffè e relativo cucchiaino in plastica che ogni giorno vanno a finire nei rifiuti. Dovranno essere sostituiti con bicchierini di cartone e cucchiaini di legno. Idem per le bottigliette dell’acqua, che andranno eliminate in favore di contenitori ai quali attingere con un bicchiere, tipo i “bottiglioni” che si vedono in qualche film americano. .

Tra i temi messi in rilievo anche quello della mobilità sostenibile.

“La mobilità sostenibile che ho avuto modo di osservare venendo qui è sia in termini concreti che in termini progettuali politici molto interessante anche a livello nazionale. Noi seguiamo il percorso del “total electric” e del trasporto pubblico elettrico e vediamo che sul territorio la progettazione va in quella direzione. Vogliamo spingere altri comuni sul territorio a fare lo stesso”.

Costa è arrivato in Trentino Alto Adige, affiancato dal ministro trentino Riccardo Fraccaro, per sostenere la campagna elettorale di M5s per le Provinciali del 21 ottobre.

Costa e Fraccaro avevano, infine, incontrato in Val di Fiemme, in Trentino, anche diversi cittadini impegnati nei comitati del “No alla cementificazione del Lagorai”.

A firmare il protocollo, per conto del Comune, c’erano sindaco, vice sindaco, assessore all’ambiente e gli esponenti comunali del Movimento 5 stelle, Paolo Castelli e Alberto Dell’Osbel. Presente anche il candidato capolista per i pentastellati alla corsa provinciale Diego Nicolini.

La scelta del ministro all’ambiente non è stata casuale: Laives, dal punto di vista politico, è anche il primo comune in Italia dove proprio il Movimento 5 stelle,  due anni e mezzo fa, trovò l’accordo con i partner per garantire il sostegno alla maggioranza.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza