Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Docenti precari Bolzano: “Esclusione e mancata stabilizzazione. La politica dia delle risposte”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Il Coordinamento dei docenti precari della scuola di Bolzano con il portavoce Enrico Palazzila referente per la scuola, l’università e la cultura Simona Fermanelli (Fratelli d’Italia) e il M5S, con l’attivista Filomena Nuzzo prendono posizione rispetto alla difficile situazione del personale docente altoatesino di lingua italiana.

Si legge in una nota: “Alla conferenza stampa di oggi (6 luglio) del tutto inspiegabilmente e nonostante le nostre richieste, insieme agli organizzatori, vi saranno solo organismi di rappresentanza di alunni e genitori (peraltro non meglio identificati), con totale esclusione di una rappresentanza di insegnanti, che, invece, il tema dell’incontro avrebbe naturalmente richiesto (bilancio di un anno scolastico straordinario come quello ancora concluso)“.

Chiedono dunque i rappresentanti locali del corpo docente precario:

1) per quale motivo in Provincia di Bolzano non è stato indetto il concorso straordinario abilitante e non si è ancora giunti ad un’intesa con il MIUR, lasciando così nell’incertezza CENTINAIA di docenti, malgrado lo scorso anno non sia stato possibile assegnare 120 cattedre a ruolo per mancanza di abilitati?

2) per quale motivo per la scuola italiana la Provincia non attiva, come per le scuole tedesca e ladina, percorsi abilitanti così come peraltro espressamente previsto dall’articolo 12 bis del D.P.R. n. 89/83? C’è forse una norma successiva che esclude la scuola italiana dal beneficiarne al pari delle scuole tedesca e ladina?

3) per assicurare la didattica in presenza a settembre, in piena sicurezza, si pensa di assumere più insegnanti o, in caso contrario, per quali motivi?

4) quali sono le ipotesi sin qui elaborate dalla “task force” insediata presso l’Intendenza e perché di essa non sono stati chiamati a far parte dei docenti e quali sono con precisione i compensi previsti per i suoi membri?

5) per quale motivo non si è provveduto ad invitare una rappresentanza di docenti a questo incontro, insieme a genitori ed alunni?

6) cosa pensa di fare la Provincia per assorbire il precariato storico della scuola a carattere statale di lingua italiana, anche considerato che, invece, per sanare il precariato dei centri linguistici provinciali, ha addirittura creato una classe di concorso ed una materia ad hoc?

7) a che punto sono le indagini interne riguardanti l’” affaire” Gullotta?

Tenuto conto della straordinarietà del momento, sia sotto il profilo delle dinamiche in atto, a livello nazionale, per la stabilizzazione dei docenti precari, sia sotto quello della progettazione delle modalità di rientro a scuola a settembre, desideriamo che ai responsabili politici locali rispondano a queste domande“, conclude la nota.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige2 minuti fa

Giorgia Meloni in visita in Trentino Alto Adige per firmare un accordo di sviluppo

Bolzano3 ore fa

Arrestato in Germania il sospetto autore del tentativo di omicidio di Waltraud Kranebitter Auer

Bolzano3 ore fa

Avevano rubato auto e monopattino. Ricettazione e guida senza patente, 4 indagati

Bolzano5 ore fa

Picchia la compagna e si scaglia contro i poliziotti: espulso uno straniero 25enne

Bolzano6 ore fa

Incendio in appartamento a Bolzano: salvati due gatti

Trentino16 ore fa

Orsi: approvato il DDL, potranno essere abbattuti fino a otto esemplari l’anno

Alto Adige19 ore fa

Giovane sciatore 16enne perde la vita in una valanga a Plan in val Passiria

Trentino1 giorno fa

Scontri alla protesta Stop Casteller: tensioni in Consiglio provinciale

Bolzano1 giorno fa

Due arresti per rapina e aggressione: stranieri in possesso di droga saranno espulsi

Bolzano1 giorno fa

Bolzano: sette espulsioni di stranieri e altre operazioni di contrasto alla criminalità

Politica1 giorno fa

Arno Kompatscher pronto a guidare la Südtiroler Volkspartei in un momento critico

Alto Adige1 giorno fa

Nuova perizia del sonno richiesta per il pizzaiolo accusato di omicidio

Bolzano1 giorno fa

Furti seriali nei garage di via Alessandria, svaligiate le cantine delle palazzine Ipes

Val Pusteria1 giorno fa

Ambientalisti si oppongono al progetto della nuova rotatoria a Valdaora-Anterselva

Trentino1 giorno fa

Dibattito acceso a Trento sul destino degli orsi: la proposta di legge che fa discutere

Archivi

Categorie

più letti