Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Pubblicato

-

I militari della Stazione e della Sezione radiomobile dei carabinieri di Merano ipotizzano il reato di ricettazione a carico di quattro stranieri e di furto aggravato a carico di un meranese. Tutti sono collegati in qualche modo ai furti di biciclette avvenuti di recente nel capoluogo del Burgraviato.

Nel corso dei giorni festivi di inizio giugno, il Comando dei Carabinieri di Merano ha notato un incremento dei reati denunciati inerenti al furto di biciclette, in particolare elettriche, originariamente posteggiate nei pressi delle passeggiate e piscine pubbliche. Al fine di contrastare la recrudescenza dell’odioso fenomeno, sono stati organizzati specifici servizi, utilizzando carabinieri sia in uniforme che in abiti civili, nei centri cittadini e lungo le strade principali.

Nel corso del posto di controllo organizzato lungo la via Palade di Marlengo, nei pressi dell’ingresso della MEBO con direzione Bolzano, è stato fermato e perquisito un furgone bianco, già emerso nel corso delle attività investigative. All’interno del predetto sono state rinvenute undici biciclette di cui sei elettriche di elevato valore commerciale. Il furgone era condotto da uno straniero residente nella provincia di Verona.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Lo stesso, verosimilmente in complicità con tre connazionali e un italiano residenti a Merano, sembrerebbe fosse specializzato nel trasportare le bici di provenienza furtiva da Merano verso il Veneto. Sono in corso approfondimenti al fine di individuare i proprietari delle bicilette sequestrate, attualmente visibili presso il Comando Carabinieri di Merano.

Si invitano le vittime dei furti a recarsi presso il Comando di Merano con al seguito il verbale di denuncia di furto e possibilmente una foto della propria bicicletta rubata per individuare eventualmente la propria tra quelle in sequestro. Tra di esse si trova addirittura anche bicicletta per piccoli bambini di colore giallo.

Oltre ai quattro stranieri, l’aliquota radiomobile dei carabinieri ha deferito in stato di libertà un ventunenne meranese ipotizzando il reato di tentato furto aggravato. Egli infatti è stato fermato una notte di alcuni giorni fa all’interno di un campeggio mentre stava prelevando una mountain bike (valore 1.300 euro) di un turista olandese. Addosso aveva anche un tronchesino, potenzialmente utilizzabile per tagliare catene e/o lucchetti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Lo stesso soggetto è stato pizzicato diverse volte nel mese di maggio mentre prendeva o utilizzava biciclette altrui e quindi ha a suo carico diverse recenti denunce per furti di biciclette. I carabinieri stanno quindi preparando una segnalazione per proporre l’applicazione di un’adeguata misura di prevenzione personale.

Ai sensi delle vigenti norme, ovviamente allo/agli stesso/i è riconosciuta la presunzione d’innocenza fino a quando non ne sia stata legalmente provata la colpevolezza con una sentenza irrevocabile (Direttiva 2016/343/UE).

La presente nota è redatta per la cittadinanza, al fine di informare i residenti circa l’azione preventiva svolta dall’Arma dei Carabinieri, tesa al contrasto al fenomeno dei reati predatori, che generano allarme sociale. Inoltre ha il fine di agevolare l’individuazione dei proprietari delle bici in sequestro per poterle successivamente restituire.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: al fianco dell’Antitrust nei procedimenti su Fastweb, Tim, Vodafone e Wind per presunte fatturazioni post recesso

Bolzano3 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bressanone4 settimane fa

A22, camion prende fuoco sulla corsia sud dopo l’uscita di Varna – IL VIDEO

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige2 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige3 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Archivi

Categorie

di tendenza