Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

I meranesi in bici fanno sei volte il giro del mondo

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Nell’ambito del mercatino della bici, organizzato sabato in piazza Terme dall’Ufficio ambiente e mobilità del Comune nell’ambito della Settimana europea della mobilità, si è svolta anche la premiazione dei concittadini e delle concittadine che hanno preso parte al cicloconcorso provinciale “L’Alto Adige pedala“.

Ogni concorrente meranese – 175 complessivamente gli iscritti che hanno registrato regolarmente nel portale dedicato le distanze percorse – ha pedalato in media per 1.148 chilometri. Tutti insieme i meranesi hanno coperto una distanza che corrisponde a quasi sei volte il giro del mondo.

Una prestazione sportiva che ha dato i suoi frutti, anche in termini ecologici: per coprire la stessa distanza in auto sarebbero stati spesi 47.000 euro e sarebbe stata emessa nell’atmosfera una quantità di anidride carbonica pari a quella che un bosco di 1.50 metri quadrati filtra in un anno. Il 60% dei partecipanti erano uomini, il 40% donne.

«Rendere i ciclisti ben visibili»: questo il motto dell’edizione di quest’anno del concorso provinciale. E infatti, a tutte le persone intervenute alla premiazione, sono stati donati una banda riflettente salvapantaloni e catarifragenti per le bici.

Chi sceglie di muoversi in città con i mezzi e pedali non solo si mantiene sano, tutela l’ambiente e risparmia soldi, ma contribuisce a migliorare la mobilità cittadina.

Una strada nella quale trovano spazio fino a 2.000 automobili ci stanno infatti 10.000 biciclette. Il 20% di tutti gli spostamenti quotidiani dei meranesi vengono effettuati in bici, oltre la metà della cittadinanza utilizza la bici più volte alla settimana, e si pedala in egual misura in tutti i rioni, fatta eccezione per Sinigo.

Il 15 per cento dei ciclisti utilizza il mezzo a pedali per fare la spesa.

Nella promozione della mobilità ciclabile il Comune di Merano riceverà ora man forte anche dalla FIAB, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta.

L’associazione, la cui sezione altoatesina si è costituita di recente, si impegna per la diffusione della bicicletta quale mezzo di trasporto ecologico in un quadro di riqualificazione dell’ambiente urbano ed extraurbano.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino3 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Salute4 settimane fa

Mal di gola: cause e trucchi per prevenire il problema

Politica3 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Politica4 settimane fa

Rosmarie Pamer della Svp nominata vice presidente di lingua tedesca della Provincia di Bolzano

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Bolzano3 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Merano4 settimane fa

Inizia il processo al custode accusato del femminicidio avvenuto a Merano

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Economia e Finanza3 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Alto Adige3 settimane fa

Nuova giunta altoatesina punta su sanità pubblica di qualità e sviluppo ospedaliero

Archivi

Categorie

più letti