Connect with us

Oltradige e Bassa Atesina

Incendio boschivo a Terlano, elicottero sul posto

Pubblicato

-

I vigili del fuoco volontari di Terlano, Andriano e Frassineto, assieme agli uomini della Forestale e ai vigili del fuoco del corpo permanente di Bolzano, stanno operando nella zona di Terlano a causa di un incendio boschivo.

Scoppiato nel primo pomeriggio, intorno alle 14.30, il rogo si trova in una zona impervia sopra il paese.

Un elicottero sta sorvolando l’area a supporto delle squadre dei vigili del fuoco.

Pubblicità
Pubblicità

Oltradige e Bassa Atesina

A22, scontro tra semirimorchio e camioncino: traffico in tilt

Pubblicato

-

Poco dopo le otto di questa mattina una squadra del corpo permanente dei vigili del fuoco di Bolzano è intervenuta sull’ A22 per un incidente stradale all’altezza di Egna.

Il sinistro ha visto coinvolti un camion con semirimorchio e un camioncino.

L’autista del camioncino, rimasto incastrato nell’abitacolo e liberato grazie all’ausilio delle pinze idrauliche, è stato poi portato all’ospedale di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità

Per tutta la durata dell’intervento una corsia sud è rimasta chiusa al traffico, deviato all’uscita di Egna. L’intervento è durato circa un’ora.

Sul posto sono intervenuti, oltre ai vigili del fuoco volontari di Egna e al Corpo permanente di Bolzano, i sanitari della Croce bianca, l’elisoccorso, la Polizia Stradale e gli ausiliari del traffico dell’A22.

 

Continua a leggere

Oltradige e Bassa Atesina

Incendio di un tetto ad Appiano: sei evacuati

Pubblicato

-

Dopo l’incendio di Merano, un altro pericoloso rogo è divampato questa notte poco dopo l’una a San Michele di  Appiano.

Per cause che rimangono da chiarire, le fiamme hanno avvolto anche questa volta il tetto di un condominio.

Sul posto  vigili del fuoco volontari di San Michele/Appiano, Cornaiano, San Paolo, Caldaro e i permanenti di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Oltradige e Bassa Atesina

Rotatoria presso la stazione di Magrè-Cortaccia, consegnati i lavori

Pubblicato

-

Maggior sicurezza e un miglioramento della visibilità nell’uscita dalla zona artigianale sono gli obiettivi della nuova rotatoria del diametro di 25 metri nei pressi della stazione di Magrè-Cortaccia. In quel punto si trova il confine tra i comuni di Magrè, Egna e Cortaccia, per cui il progetto è molto importante per gli abitanti dei tre Comuni.

“La realizzazione dell’opera – spiega l’assessore alla mobilità Daniel Alfreider – è molto importante per la sicurezza, per rendere più scorrevole il traffico in un’arteria molto trafficata e garantire maggior visibilità per l’attraverso dei pedoni”. Oltre alla rotatoria è già pianificata la realizzazione di un ponte sopra l’Adige e l’autostrada, con una pista ciclabile separata che avrà un allacciamento diretto alla ciclabile che si snoda lungo il fiume”.

Alla cerimonia di consegna dei lavori per la rotatoria avvenuta nei giorni scorsi erano presenti la sindaca di Magré Theresia Degasperi, il sindaco di Cortaccia Martin Fischer, quello di Egna Horst Pichler così come il presidente del comprensorio Edmund Lanziner e il direttore della ripartizione Valentino Pagani.

Pubblicità
Pubblicità

“Grazie alla collaborazione tra Provincia e Comuni ora i lavori possono cominciare e migliorare il traffico in un punto nodale per tutta la zona”, ha detto Degasperi.  La durata dei lavori da parte della ditta Gasser di Appiano è prevista in 104 giorni.

L’investimento complessivo è di 650.000 euro. Progettazione e direzione lavori sono a cura della ripartizione provinciale.

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza