Connect with us

Italia ed estero

Italia e Spagna festeggiano i 114 anni di Giuseppe De Rossi, l’italiano più vecchio del mondo

Pubblicato

-

Italia e Spagna celebrano oggi il 114mo compleanno di Giuseppe De Rossi, fiorentino classe 1905 e veterano della seconda Guerra mondiale, trasferitosi a Madrid negli anni ’80.

De Rossi nasce a Firenze il 9 marzo 1905, penultimo di otto figli, in una famiglia borghese. Il padre Antonio era un commerciante.

Durante la Seconda Guerra Mondiale combatte come sotto ufficiale. Non si è mai sposato trascorrendo un’esistenza tra affetti familiari e lavoro.

Una sfida ancora aperta, quella dell’arzillo toscano, con la donna più longeva del mondo, una giapponese che lo scorso 2 gennaio ha spento 116 candeline.

La “concorrente” nipponico-ispanica è proprio la 116enne Kana Tanaka, recentemente premiata dal Guinness dei primati nel corso di una cerimonia che si è svolta nella casa di cura dove vive a Fukuoka, nel sud-ovest del Giappone.

Quattro figli, la donna ha l’abitudine di alzarsi alle 6 e si diverte a studiare matematica. A detenere il record prima di lei, un’altra donna giapponese, Chiyo Miyako, morta a luglio all’età di 117 anni.

Pubblicità
Pubblicità

Italia ed estero

Treviso: 91enne uccide il genero con un colpo di fucile

Pubblicato

-

Tragedia a Silea, in provincie di Treviso, dove Giovanni Padovan, un uomo di 91 anni, ha ucciso il genero Paolo Tamai, di 63 anni, con un colpo di fucile alla nuca.

L’anziano si è poi barricato in casa fino all’arrivo delle forze dell’ordine alle quali si è arreso. Pare che i rapporti fra la vittima e il suocero fossero deteriorati da anni.

Padovan, che viveva da solo e usufruiva del servizio quotidiano di fornitura di pasti, avrebbe sparato al genero da una finestra di casa mentre Tamai era in cortile.

In stato di shock, la donna è stata portata in ospedale. Sulla situazione sarebbero state fatte segnalazioni ai servizi sociali.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Italia ed estero

Operazione antimafia a Verona con il nucleo elicotteri carabinieri Bolzano

Pubblicato

-

E’ in corso, da questa mattina, nelle province di Verona e Bari, una vasta operazione dei carabinieri, che vede coinvolti centinaia di militari dei Comandi Provinciali delle due città.

Presenti anche i Nuclei Elicotteri di Bolzano e Bari e i nuclei cinofili di Torreglia, Bari e Bologna.

Gli uomini dell’Arma stanno dando esecuzione a numerosi provvedimenti restrittivi cautelari nei confronti di persone ritenute a vario titolo responsabili di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e estorsioni tra la Puglia e il Veneto.

I provvedimenti sono stati emessi dal gip del Tribunale di Venezia su richiesta della Procura della Repubblica di Venezia/ Direzione Distrettuale Antimafia, sviluppate dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Verona, i quali dopo accurate indagini hanno scoperto l’esistenza di un sodalizio criminale attivo da anni della città scaligera.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Italia ed estero

Islam: l’Austria vieta il velo alle elementari

Pubblicato

-

Nelle scuole primarie austriache d’ora in poi sarà vietato portare il velo. E’ stata infatti approvata ieri (15 maggio) la legge che proibisce  “qualsiasi abbigliamento influenzato ideologicamente o religiosamente associato alla copertura della testa”.

Membri del Partito popolare di centro-destra (OeVP) e quello di estrema destra (FPOe), hanno chiarito però che la legge è mirata proprio al divieto del velo islamico.

Un segnale contro l’islam politico“, è stata definita la legge il cui scopo è quello di evitare di mandare un messaggio di sottomissione.

Il governo ha chiarito che il copricapo indossato dai ragazzi Sikh e la kippa ebraica non saranno interessati dalla legge.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza