Connect with us

Società

Maltempo: contributi una tantum per famiglie e imprese in difficoltà. 53 milioni per Bolzano e Trento.

Pubblicato

-

Una tantum di 5.000 euro massimo per i nuclei familiari la cui abitazione principale risulti compromessa nella sua funzionalità dal maltempo e massimo 20.000 euro per l’immediata ripresa delle attività economiche sulla base di apposita ricognizione svolta dai commissari:

questa è una tra le misure di immediato sostegno stanziate per il territorio e le attività produttive dalla Protezione Civile nazionale, che per la prima volta nella storia degli interventi emergenziali prevede questo tipo di ordinanza.

La misura firmata dal Capo del Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, disciplina i primi interventi urgenti dopo l’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito gran parte dell’Italia lo scorso ottobre.

Pubblicità
Pubblicità

Oltre alle Province autonome di Bolzano e Trento, le regioni interessate sono Calabria, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Toscana, Sardegna, Sicilia e Veneto.

53.500.000 la cifra messa a disposizione dei Commissari delegati e delle Province autonome di Trento e Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza