Connect with us

Alto Adige

Poche convenzioni per l’acquisto di prodotti per celiaci in Alto Adige, Nicolini: “Asl lenta e disorganizzata”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

“Il passaggio al sistema digitale di distribuzione dei buoni per i prodotti senza glutine sta creando degli enormi disagi nella popolazione per la scarsa proattività posta in essere dall’Azienda Sanitaria verso la stipula della convenzioni con i privati“.

Così il Consigliere Provinciale Diego Nicolini in relazione all’entrata in vigore dal 1° dicembre della delibera che consente di utilizzare la propria tessera sanitaria per l’acquisto dei prodotti senza glutine.

“Ricordiamo che le persone affette da celiachia hanno diritto a ricevere gratuitamente, in base alle disposizioni vigenti e nel rispetto degli importi massimi stabiliti, i prodotti senza glutine elencati nel Registro nazionale degli alimenti senza glutine. Fino al mese di ottobre 2020 l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige aveva distribuito dei buoni cartacei che davano diritto al ritiro gratuito mensile di prodotti senza glutine ed oggi finalmente è arrivato il tanto auspicato sistema digitale di buoni già attivo in gran parte delle regioni italiane.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Se questi buoni sono già usufruibili presso le farmacie, non altrettanto può dirsi per i tradizionali negozi della GDO, nei supermercati, in negozi specializzati e negozi di generi alimentari; l’utilizzo presso questi esercenti è condizionato dalla stipula di un’apposita convenzione con l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige.

“In un periodo come questo che vede le farmacie in prima linea in supporto alla popolazione colpita dalla pandemia da Covid-10 riteniamo sia assurdo limitare fortemente la distribuzione dei prodotti per celiaci a questi luoghi – precisa Nicolini – .

Inoltre, per tipologia, modalità di approvvigionamento, posizionamento di mercato, il prezzo medio dei prodotti senza glutine all’interno delle farmacie risulta più elevato rispetto a quello nei supermercati, riducendo nei fatti le possibilità di acquisto legate all’importo del buono”.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

“Un atteggiamento da bocciare! Così l’Azienda Sanitaria, che ad oggi ha stipulato soltanto due convenzioni con privati, limita l’accesso ad un diritto da parte dei celiaci di ottenere i prodotti alimentari in maniera semplice ed economica. Abbiamo presentato un’interrogazione per accertare responsabilità e lentezze”, conclude il consigliere pentastellato.

NEWSLETTER

Val Pusteria30 minuti fa

Gestiva uno schema di frode postale che gli è valso 10 milioni di dollari. Tedesco arrestato a Racines

Bolzano39 minuti fa

Ruba a raffica nei negozi del centro. Preso dalla Polizia

Sport54 minuti fa

Peter Spornberger rinforza la difesa biancorossa

Bolzano2 ore fa

Padre condannato a quasi quattro anni per il rapimento del figlio

Italia ed estero2 ore fa

Getta la compagna dal cavalcavia sulla A4: il corpo mutilato dai veicoli in transito

Italia ed estero21 ore fa

Italia divisa in 2 per tragico incidente sull’A1 tra Valdarno e Incisa: due anziani perdono la vita

Eventi22 ore fa

Giornata internazionale dei forti, al Forte di Fortezza

Sport22 ore fa

Freccette: alla Fiera Bolzano si sono laureati i campioni d’Italia a squadre

Oltradige e Bassa Atesina23 ore fa

Minaccia autista S.A.S.A., deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria dai Carabinieri.

Alto Adige23 ore fa

Nuove regole per gli autovelox anche in Alto Adige: arriva la stretta del governo

Alto Adige23 ore fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Bolzano24 ore fa

Scippata una signora anziana. Passante blocca il ladro e chiama la polizia

Bressanone24 ore fa

A Bressanone è stato arrestato un latitante, ubriaco, per aver aggredito la capotreno

Bolzano1 giorno fa

Tre clandestini hanno portato scompiglio sugli autobus della S.A.S.A. Saranno espulsi dall’Italia

Bressanone2 giorni fa

Rinvenute parecchie armi nel Bar “Cafè da Nick” a Bressanone. Il questore lo fa chiudere

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport3 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi3 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi3 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano3 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Trentino3 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Consigliati4 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige3 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Alto Adige1 settimana fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Trentino3 settimane fa

Incidente mortale a passo Vezzena: motociclista 70enne perde la vita

Alto Adige6 giorni fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura1 settimana fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Lifestyle4 settimane fa

Design e integrazione delle pergole bioclimatiche nei terrazzi

Laives3 settimane fa

Impianto sportivo Galizia a Laives, con la Provincia aperto il discorso per la riqualificazione totale

Archivi

Categorie

più letti