Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Rieder, Team K: “Adeguare gli stipendi per il personale di scuola materna e Tagesmutter”

Pubblicato

-

La Giunta provinciale ha recentemente deliberato (delibera n. 597/2018) i finanziamenti a favore dell’assistenza alla prima infanzia. Maria Elisabeth Rieder del Team Köllensperger si chiede se questo porterà anche ad un aumento degli stipendi del personale assistenziale.

Da alcuni anni al personale assistenziale delle strutture per l’infanzia è stato promesso un aumento salariale, ma finora non è successo nulla, in quanto l’ultimo adeguamento è avvenuto nel 2013“, afferma Rieder.

In un’interrogazione, la consigliera chiede dunque alla giunta se la Provincia abbia raggiunto un accordo con le parti interessate, prevedendo un meritato adeguamento salariale, e se ritiene opportuno fornire ulteriori risorse finanziarie per garantire finalmente una più giusta retribuzione del personale assistenziale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Inoltre, Rieder chiede perché la Provincia non abbia ancora concluso un accordo integrativo provinciale, sebbene ciò sia previsto dal contratto collettivo statale.

Una seconda interrogazione riguarda il pagamento delle baby-sitter (Tagesmütter).

Per loro è stato stipulato un contratto collettivo a livello provinciale nel maggio 2018 ma – come nel caso del personale assistenziale degli asili nido – non ricevono né un riconoscimento per il loro grande impegno sociale, né uno stipendio adeguato.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

A partire dal 2019 saranno ripensati i criteri di qualità e verrà ridotto il rapporto Tagesmutter-bambino: una baby-sitter può quindi occuparsi solo di cinque bambini invece che di sei.

Questo potrebbe comportare una paga più bassa per le Tagesmütter – afferma Rieder – ma un aumento degli standard di qualità non deve tradursi in un abbassamento dei salari“.

Da qui la richiesta della consigliera alla Assessora Waltraud Deeg: il salario orario per figlio sarà adeguato di conseguenza? Saranno messi a disposizione i fondi supplementari necessari?

“Ci auguriamo di ottenere risposte rassicuranti”, ha detto Rieder.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza