Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Rifugi alpini, restyling da 15,3 milioni

Pubblicato

-

La Provincia ha stanziato fondi aggiuntivi per migliorare lo stato dei rifugi alpini di sua proprietà, risanandoli e rendendoli più adeguati agli ambienti in cui si trovano.

A disposizione per l’anno 2019 ci sono 15,3 milioni di euro, che verranno utilizzati per la realizzazione dei lavori programmati. “Durante l’analisi dettagliata degli interventi previsti è emersa l’esigenza di integrare le misure programmate, portandole a compimento tutte contemporaneamente e non una alla volta” spiega il presidente della Provincia Arno Kompatscher. “I nostri rifugi sono un biglietto da visita per l’Alto Adige offendo sicurezza, riparo e supporto a tutti coloro che frequentano la montagna: tutte funzioni che richiedono strutture adeguate” prosegue Kompatscher.

La Giunta provinciale su proposta dell’assessore al Patrimonio Christian Tommasini nella sua seduta dell’11 dicembre ha quindi approvato il programma planivolumetrico per i lavori riguardanti i rifugi di proprietà provinciale. Avranno la precedenza i lavori relativi a nove rifugi, che verranno seguiti da quelli relativi ad altre sette strutture.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alcuni rifugi in particolare richiederanno interventi di manutenzione più frequenti in futuro in ragione della loro età di costruzione, della loro funzione pubblica di struttura di riparo per escursionisti e membri del Soccorso alpino. “Svolgere lavori di manutenzione edilizia in zone d’alta montagna non è un compito facile e per questo abbiamo deciso di accelerare il processo amministrativo di autorizzazione con l’aiuto degli Uffici e delle Ripartizioni competenti, in primis per il fatto che in alta montagna i mesi disponibili per svolgere lavori edilizi sono pochi” spiega Kompatscher.

La Giunta provinciale ha inoltre autorizzato la gara pubblica per la concessione dell’uso dei rifugi alpini Forcella Vallaga in Val Sarentino e Sasso Nero in Valle Aurina.

I gestori dei rifugi aggiudicatari della concessione potranno gestire la struttura per tre anni, prolungabili di altri tre anni, dunque complessivamente per sei anni.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il rifugio al Sasso Nero è stato gestito negli ultimi 40 anni da Günther Knapp, mentre Elisabeth Illmer è stata negli ultimi quattro anni il gestore del rifugio Forcella Vallaga. Il bando di gara verrà pubblicato a breve sul sito . Le domande possono essere presentate entro gennaio 2019. A febbraio 2019 la Commissione giudicatrice valuterà le offerte pervenute e assegnerà la concessione al gestore designato, così da consentirne l’apertura in tempo per la stagione estiva.

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Tragico incidente a Bolzano: donna muore investita da un camion

Ambiente Natura3 settimane fa

Zone a rischio: due terzi dei Comuni dotati di un piano valido

Bolzano2 settimane fa

Bolzano: sanzionate due discoteche per irregolarità

Bolzano1 settimana fa

Ennesimo incidente grave in piazza Mazzini: Fratelli d’Italia aveva già segnalato la pericolosità dell’incrocio

Alto Adige5 giorni fa

Il Servizio strade è pronto per le imminenti nevicate

Alto Adige4 settimane fa

Escursioniste incontrano un branco di lupi in Val d’Ultimo: li allontana solo l’arrivo dell’elicottero

Bressanone2 settimane fa

Bressanone: 229 tonnellate di indumenti usati all’anno sono troppe per indumenti di qualità

Alto Adige5 giorni fa

La Provincia cerca ispettori amministrativi, domande entro il 20 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Maxi operazione antidroga della Squadra Mobile: 25 arresti -IL VIDEO

Bolzano5 giorni fa

Inquinamento, dal 1 gennaio 2023 a Bolzano scattano i divieti anche per i diesel Euro 3

Bolzano3 giorni fa

Bolzano, individuato il ladro di abiti firmati grazie alle telecamere: espulso un tunisino irregolare

Politica1 settimana fa

Violenza tra minori, revocare gli alloggi sociali in conseguenza di reati che destano allarme sociale, mozione di Galateo (FdI) in Provincia

Valle Isarco2 settimane fa

Il bis dell’Ibis a Vipiteno

Alto Adige2 settimane fa

Bollettino di allerta: attese le prime nevicate in Alto Adige

Politica3 settimane fa

Sicurezza sul lavoro: nominato il nuovo Comitato di coordinamento

Archivi

Categorie

di tendenza