Connect with us

Bolzano

Sanità, Zerzer incontra i sindacati: “Pronti a rimboccarsi le maniche”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

L’invito è stato quello di sedersi attorno allo stesso tavolo per la discussione di una lunga lista di tematiche: poco il tempo a disposizione del Direttore generale Florian Zerzer per presentarsi e conoscere personalmente i/le rappresentanti delle organizzazioni sindacali in occasione dell’incontro mensile.

Uno dei temi prioritari per il settore amministrativo continua ad essere il nuovo assetto dell’Amministrazione all’interno dell’Azienda sanitaria.

Nella primavera di quest’anno, la precedente Direzione aveva già elaborato una proposta che era stata discussa con i sindacati, le Direttrici ed i Direttori comprensoriali ed i Dirigenti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il nuovo top management, sotto la guida del nuovo direttore generale, ha espresso la volontà di adottare questa proposta entro il 2018, dopo una veloce verifica da parte del Consiglio gestionale e relativa presentazione ai sindacati.

“La visione del nuovo organigramma amministrativo è quella di aumentare ulteriormente la qualità di servizio nonché di supportare ancora meglio i partner interni – personale medico, tecnico-assistenziale ed amministrativo., ha detto Zerzer.

Il Direttore amministrativo Andrea Zeppa sta già elaborando un piano di attuazione per il 2019.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Eventuali ulteriori modifiche o integrazioni saranno ancora possibili.

Per quanto riguarda il settore medico il dibattito era incentrato sia sui contratti per l’acquisto di servizi e la possibilità di incaricare specialisti già in pensione – in particolare per gli ospedali di periferia al fine di mantenere aperti i servizi – che la copertura dei primariati vacanti.

In merito alla discussione sui contratti per l’acquisto di servizi Florian Zerzer ha sottolineato che il primo dovere dell’Azienda è quello di continuare a garantire i servizi sanitari in tutti gli ospedali della provincia e per fare questo verranno prese in considerazione tutte le possibilità legali.

L’assunzione di medici ed infermieri rimane naturalmente la prima opzione: dove ciò non risulta possibile, tuttavia, secondo il dg, dovranno essere individuate anche altre forme. 

Un confronto costruttivo, dicono, è stato portato avanti anche in merito ai servizi di guardia da parte di medici specialisti in discipline affini.

Il Direttore generale ha inoltre informato le organizzazioni sindacali presenti che il Consiglio gestionale sta attualmente elaborando un modello che consentirà di coprire rapidamente i posti di primariato vacanti. 

Tra gli altri argomenti trattati vi sono stati la pianificazione del fabbisogno di personale, la carenza di personale specializzato, l’organizzazione di corsi di formazione, i criteri per l’assegnazione di contratti di consulenza ed il conferimento della posizione, prevista in seno alla Direzione aziendale, di Direttore del “governo clinico“.

Per quanto riguarda quest’ultimo, Zerzer ha comunicato di voler provvedere a tale incarico – tra la definizione del profilo professionale, la selezione e la nomina – entro un lasso di tempo di 4 mesi.

NEWSLETTER

Bolzano14 ore fa

Incisive azioni dei Carabinieri: individuo in stato di alterazione stava creando scompiglio in ospedale

Bolzano14 ore fa

Chiusura immediata del Bar Biti a Bolzano per questioni di ordine pubblico

Merano14 ore fa

Polizia di Merano arresta straniero ricercato dopo una lite: espulso

Arte e Cultura1 giorno fa

“Intra/Extra. La migrazione degli artisti 1500-1800”: la nuova mostra a Castel Tirolo

Bolzano2 giorni fa

Avanzano i lavori per la nuova sede logistica dei Servizi Ambientali SEAB. Approvato anche il bilancio

Alto Adige2 giorni fa

Svelata l’operazione “Banda Bassotti”: tre gli arrestati per furto in abitazione

Alto Adige2 giorni fa

Ancora gravi gli episodi di truffa agli anziani. Denunciati in quattro. Il questore: «Attenzione!»

Merano2 giorni fa

Arrestato spacciatore dopo un anno e mezzo da latitante. Aveva accoltellato un connazionale

Val Pusteria2 giorni fa

Fermato per un controllo, la polizia trova un coltello a serramanico a scatto. Scatta la denuncia

Sport2 giorni fa

Andrea Masiello si lega all’FC Südtirol fino al 2025

Sport2 giorni fa

21 km di magia alla “Dolomites Saslong”, il trail running nel cuore delle Dolomiti

Sport3 giorni fa

A difesa dei pali rimane Sam Harvey. La comunicazione dell’HCB Alto Adige Alperia

Oltradige e Bassa Atesina3 giorni fa

Rubano due paia di scarpe e vengono inseguiti dalla commessa. Individuati dai Carabinieri di Caldaro

Bolzano3 giorni fa

Sorpreso a rubare all’Aldi tenta la fuga e aggredisce gli agenti. Arrestato, sarà espulso

Alto Adige3 giorni fa

Trasporta illegalmente 8 clandestini turchi. Trafficante di esseri umani arrestato al Brennero dalla polizia

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Bolzano4 settimane fa

Al via la seconda class action contro Volksbank. Oltre 26.000 azionisti hanno partecipato all’aumento di capitale del 2015-2016 per oltre 95 milioni di euro

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

meteo4 settimane fa

Maltempo sull’Italia, nuova ondata di freddo e neve a quote basse in provincia

Consigliati2 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Bolzano4 settimane fa

Prosegue l’operazione sicurezza a Bolzano, tra fogli di via, arresti e 4 espulsioni nei controlli del fine settimana

Alto Adige3 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Società4 settimane fa

Quindici giovani talenti della ricerca scientifica: workshop interdisciplinare Laimburg-Berlino

Bolzano4 settimane fa

Tentano la rapina e scatta una rissa. Espulsi tre cittadini marocchini

Archivi

Categorie

più letti