Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Italia ed estero

Usa: censurato ricercatore che ha posto le basi delle terapie geniche. Aveva espresso preoccupazioni sui vaccini

Pubblicato

-

“#censura al tempo del Covid” così scrive in un tweet Robert W. Malone. Malone è uno degli scienziati americani che ha posto le basi per le attuali terapie geniche che utilizzano mRNA e DNA.

L’uomo era stato intervistato da Fox News ed in risposta ad una domanda aveva espresso delle preoccupazioni riguardo ai vaccini contro il Covid. Il video dell’emittente americana è stato rimosso da YouTube. Inoltre l’account Linkedin di Malone è stato bloccato .

Tucker Carlson, l’intervistatore, si è subito schierato dalla parte del censurato ed ha ribadito il diritto di poter parlare ed esprimere dei pareri anche contrastanti a quelli i Anthony Fauci e della “narrazione medica ufficiale”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le considerazioni del ricercatore però riguardavano in particolare i giovani che, secondo lui, incorrerebbero in più rischi che vantaggi nell inocularsi il vaccino. Durante l’intervista poi, Malone ha sottolineato la poca trasparenza del governo riguardo a quali siano i rischi della vaccinazione.

Inoltre, secondo lui, l’autorità del governo e della comunità scientifica sarebbe diminuita a causa della frequenza con cui le posizioni scientifiche venivano abbracciate, respinte e riabbracciate. Gli esempi fatti sono stati la fuga del virus dal laboratorio cinese oppure l’utilizzo del farmaco Tocilizumab, prima senza benefici e poi trattamento approvato.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza