Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Economia e Finanza

Variante alla SS12 e A22 in galleria: perplessità sui cantieri simultanei e i risultati finali

Pubblicato

-

Chiediamo chiarezza sugli interventi infrastrutturali a lungo termine previsti dal Piano urbano della mobilità sostenibile del Comune di Bolzano, in particolare sulla realizzazione della variante alla SS12 e della variante dell’A22 in galleria: entrambe sono state inserite nel PUMS, ma la prima non è presente tra le opere finanziate realizzabili e la seconda figura solo negli scenari evolutivi che si concretizzeranno dopo la durata decennale dello stesso Piano”.

Lo afferma Claudio Corrarati, presidente della CNA-SHV. L’associazione ha depositato al Comune di Bolzano le osservazioni al PUMS, corredate dal sondaggio condotto tra gli associati illustrato il 17 luglio nel corso di una conferenza stampa.

Riteniamo – prosegue Corrarati – che un’opera pensata tanti anni fa e che alleggerirebbe la città di una grossa fetta di traffico, come la variante alla SS12, già in fase avanzata di progettazione, non possa essere lasciata nel cassetto senza una riflessione adeguata.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano ha bisogno di entrambe le soluzioni: la variante alla SS12 per snellire il traffico passante locale, la variante all’A22 per permettere alla città di rappropriarsi di spazi e qualità della vita inficiata dall’asse viario che incide pesantemente sull’inquinamento, costringendo i bolzanini, unici in Alto Adige, a subire i divieti di circolazione per veicoli Diesel, adesso gli Euro 3 e in futuro, temiamo, anche Euro 4 e Euro 5”.

Le osservazioni di CNA-SHV al Pums non si fermano qui. L’associazione sottolinea che, al momento, è previsto un solo provvedimento immediato: l’apertura sperimentale di viale Trento. Il Pums descrive così il quadro attuale della mobilità: il 30% degli spostamenti in auto, il 29% a piedi, il 26% in bicicletta, il 10% con i mezzi pubblici, il 5% in moto-scooter.

Il risultato a regime del Pums prevede il 22% di spostamenti in auto, il 29% a piedi, il 26% in bicicletta, il 18% con i mezzi pubblici, il 5% in moto-scooter.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

A fronte dei tanti interventi previsti – sottolinea Corrarati – la quota di riduzione delle auto sembra bassa, così come la crescita stimata dell’utilizzo dei mezzi pubblici appare modesta”.

È prevista la perdita di un cospicuo numero di parcheggi lungo le strade cittadine, che richiederà la programmazione di numerose piazzole di sosta per consentire ad artigiani e imprese di poter operare. Permangono dubbi sulla compatibilità dei cantieri del tram e di contestuali cantieri privati con il mercato di piazza Vittoria e di altre attività economiche.

Manca il cronoprogramma definito. Manca un piano di misure per conciliare i cantieri con la viabilità esistente, in assenza di nuovi mezzi pubblici alternativi. È chiaro il quadro dei costi, 283,66 milioni complessivi, ma manca il quadro definito dei finanziamenti.

Le nostre osservazioni – conclude il presidente Corrarati – sono spunti per migliorare il PUMS, lavoro comunque molto apprezzabile, e per dare certezza di mobilità alle imprese con un orizzonte temporale trentennale grazie a piccole e grandi opere da realizzare”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Bolzano3 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Alto Adige4 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige1 settimana fa

Maltempo, violenti temporali sull’Alto Adige: numerosi gli intervenenti dei Vigili del Fuoco Volontari

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Convegno Euregio a Trento: integrazione e cooperazione europea

Merano2 settimane fa

Merano: controlli straordinari da parte della Polizia di Stato, sequestrata sostanza stupefacente e segnalato un ragazzo quale consumatore

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: sciopero trasporto aereo, i passeggeri hanno diritto a rimborso e indennizzo

Merano3 settimane fa

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Alto Adige4 settimane fa

Violenti nubifragi in Alto Adige: oltre 60 interventi dei Vigili del Fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 344 test antigenici positivi, un decesso

Politica2 settimane fa

Lido di Bolzano: basta buonismo di sinistra

Archivi

Categorie

di tendenza