Connect with us

Economia e Finanza

Variante alla SS12 e A22 in galleria: perplessità sui cantieri simultanei e i risultati finali

Pubblicato

-

Chiediamo chiarezza sugli interventi infrastrutturali a lungo termine previsti dal Piano urbano della mobilità sostenibile del Comune di Bolzano, in particolare sulla realizzazione della variante alla SS12 e della variante dell’A22 in galleria: entrambe sono state inserite nel PUMS, ma la prima non è presente tra le opere finanziate realizzabili e la seconda figura solo negli scenari evolutivi che si concretizzeranno dopo la durata decennale dello stesso Piano”.

Lo afferma Claudio Corrarati, presidente della CNA-SHV. L’associazione ha depositato al Comune di Bolzano le osservazioni al PUMS, corredate dal sondaggio condotto tra gli associati illustrato il 17 luglio nel corso di una conferenza stampa.

Riteniamo – prosegue Corrarati – che un’opera pensata tanti anni fa e che alleggerirebbe la città di una grossa fetta di traffico, come la variante alla SS12, già in fase avanzata di progettazione, non possa essere lasciata nel cassetto senza una riflessione adeguata.

Pubblicità
Pubblicità

Bolzano ha bisogno di entrambe le soluzioni: la variante alla SS12 per snellire il traffico passante locale, la variante all’A22 per permettere alla città di rappropriarsi di spazi e qualità della vita inficiata dall’asse viario che incide pesantemente sull’inquinamento, costringendo i bolzanini, unici in Alto Adige, a subire i divieti di circolazione per veicoli Diesel, adesso gli Euro 3 e in futuro, temiamo, anche Euro 4 e Euro 5”.

Le osservazioni di CNA-SHV al Pums non si fermano qui. L’associazione sottolinea che, al momento, è previsto un solo provvedimento immediato: l’apertura sperimentale di viale Trento. Il Pums descrive così il quadro attuale della mobilità: il 30% degli spostamenti in auto, il 29% a piedi, il 26% in bicicletta, il 10% con i mezzi pubblici, il 5% in moto-scooter.

Il risultato a regime del Pums prevede il 22% di spostamenti in auto, il 29% a piedi, il 26% in bicicletta, il 18% con i mezzi pubblici, il 5% in moto-scooter.

Pubblicità
Pubblicità

A fronte dei tanti interventi previsti – sottolinea Corrarati – la quota di riduzione delle auto sembra bassa, così come la crescita stimata dell’utilizzo dei mezzi pubblici appare modesta”.

È prevista la perdita di un cospicuo numero di parcheggi lungo le strade cittadine, che richiederà la programmazione di numerose piazzole di sosta per consentire ad artigiani e imprese di poter operare. Permangono dubbi sulla compatibilità dei cantieri del tram e di contestuali cantieri privati con il mercato di piazza Vittoria e di altre attività economiche.

Manca il cronoprogramma definito. Manca un piano di misure per conciliare i cantieri con la viabilità esistente, in assenza di nuovi mezzi pubblici alternativi. È chiaro il quadro dei costi, 283,66 milioni complessivi, ma manca il quadro definito dei finanziamenti.

Le nostre osservazioni – conclude il presidente Corrarati – sono spunti per migliorare il PUMS, lavoro comunque molto apprezzabile, e per dare certezza di mobilità alle imprese con un orizzonte temporale trentennale grazie a piccole e grandi opere da realizzare”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige2 settimane fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Sport4 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Valle Isarco2 settimane fa

Cade in una piscina d’albergo a Naz Sciaves: bimbo di due anni muore annegato

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Bolzano3 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Alto Adige2 settimane fa

In Alto Adige i no vax non cedono: ancora 30mila over 50 da vaccinare

Società4 settimane fa

MutterNacht: la solitudine attorno alla nascita. Raccolta di storie ed esperienze un libro per il 2022

Val Venosta3 settimane fa

Val Venosta: si schianta con l’auto. Intervengono i vigili del fuoco di Laudes

Alto Adige2 settimane fa

Dati Covid 10 gennaio: 175 positivi da PCR e 960 da test antigenici. 2 decessi

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 190 casi positivi da PCR e 2.849 test antigenici positivi, altri due decessi

Alto Adige4 settimane fa

Camper prende fuoco sull’Alpe di Siusi: due persone intossicate

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza