Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Via la lingua italiana dalla carta d’identità? Il Consiglio vota. FdI: “Precedente gravissimo”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


Un siluro pericoloso, un precedente gravissimo contro la lingua italiana: i cittadini siano liberi di scegliere di mettere sul documento di identità (la carta d’identità della Repubblica italiana) le indicazioni anagrafiche solo in lingua tedesca. Ossia potremmo avere documenti di identità della Repubblica italiana (validi in tutta Italia ed Europa) compilati solo in lingua tedesca.

Ecco la mozione dei secessionisti che ha spaccato la Lega – commenta il consigliere Urzì – . Un impegno consegnato da Svp, Team K e secessionisti a Kompatscher per ottenere il superamento del bilinguismo su documenti destinati ad un utilizzo sul piano nazionale. Con Kompatscher a dichiararsi favorevole. Scritti in lingua tedesca per essere usati anche a Roma, in aeroporto, a Madrid o Atene. Senza più indicazioni anagrafiche in lingua italiana.

Ho avvertito del grave errore che il Consiglio rischiava di commettere inseguendo i secessionisti sul loro terreno, Fratelli d’Italia è l’unica forza che ha votato contro assieme a Brigitte Foppa dei Verdi, mentre la Lega è andata come spesso accade in ordine sparso, favorevole alla lingua solo tedesca per le indicazioni anagrafiche sui documenti il vicepresidente della Provincia Vettorato, l’assessore Bessone ha preferito defilarsi e non votare, la Presidente Mattei si è astenuta. Nessun no“.

Le conseguenze potrebbero essere gravissime, con l’istituzione di un principio che ammette l’uso disgiunto delle lingue italiana e tedesca sui documenti ufficiali come quello dell’identità. Un atto simbolico di secessione morbida alla catalana che denunceremo al Ministero degli Interni. Abbiamo sostenuto l’inserimento delle due lingue ufficiali (tre con il ladino) ma non la sostituzione dell’italiano con la lingua tedesca per un documento di identità della Repubblica italiana“, conclude.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino3 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Politica4 settimane fa

Rosmarie Pamer della Svp nominata vice presidente di lingua tedesca della Provincia di Bolzano

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Economia e Finanza3 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica3 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Bolzano3 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Merano4 settimane fa

Inizia il processo al custode accusato del femminicidio avvenuto a Merano

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Italia ed estero4 settimane fa

In carcere per oltre trent’anni, ora assolto: era innocente!

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Archivi

Categorie

più letti