Connect with us

Italia ed estero

Vienna: trovato morto l’attore altoatesino Matthias Messner

Pubblicato

-

Era scomparso domenica pomeriggio (17 marzo) a Vienna l’attore altoatesino Matthias Messner: oggi (20 marzo) l’uomo è stato ritrovato morto in un terreno privato, non molto lontano dalla sua abitazione a Perchtoldsdorf, zona a sud della capitale austriaca.

Sul corpo senza vita del 42enne di Anterselva nessun segno di violenza.

Messner, che da 15 anni vive a Vienna, era uscito di casa nel pomeriggio di domenica, dicendo ai suoi coinquilini che sarebbe andato a fare una passeggiata, ma non ha più fatto ritorno.

Pubblicità
Pubblicità

Le ricerche erano state eseguite anche con l’elicottero. A trovarlo un gruppo di amici che si erano organizzati per cercarlo.

Pubblicità
Pubblicità

Italia ed estero

Francia, forza il blocco e si schianta con l’auto contro una moschea

Pubblicato

-

Un uomo alla guida di un’auto, una Citroën C4, si è schiantato contro l’ingresso della Grande Moschea di Colmar, in Francia, senza fortunatamente fare vittime.

E’ successo oggi poco prima delle 20.

Il responsabile del gesto è stato immediatamente fermato dalla polizia, ha reso noto la prefettura della città dell’Alsazia. Con una grave ferita sanguinante al collo, l’autista “è stato curato” al Pasteur Hospital.

Pubblicità
Pubblicità

Non è ancora chiaro il motivo di tale follia. L’uomo non è noto alle forze di polizia e dai primi accertamenti, si pensa che si possa trattare di uno squilibrato.

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Italia ed estero

Sparatoria a Washington, un morto e cinque feriti

Pubblicato

-

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Italia ed estero

Milano, pugnala un militare alla gola e ai carabinieri grida “Allah akbar”: fermato 23enne yemenita

Pubblicato

-

Un’aggressione avvenuta all’improvviso, apparentemente senza motivo, attaccando alle spalle.

L’episodio è avvenuto questa mattina poco prima delle 11 alla Stazione Centrale di Milano, dove un 23enne yemenita irregolare in Italia ha attaccato un militare colpendolo al collo e alla spalla con delle forbici.

Il giovane, che secondo alcuni testimoni non è nuovo alla frequentazione del piazzale davanti alla Stazione, avrebbe  in seguito tentato la fuga verso via Vittor Pisani.

Pubblicità
Pubblicità

Una volta fermato dai carabinieri anche grazie all’aiuto di un migrante senegalese che aveva assistito a tutta la scena, avrebbe urlato “Allah Akbar“.

Nel frattempo il 34enne Matteo Toia, caporale maggiore scelto dell’esercito appartenente al Quinto Reggimento Alpini della Brigata Julia, è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale Fatebenefratelli con ferite non profonde e quindi non in pericolo di vita.

Sul caso indagano ora i militari del nucleo investigativo del comando provinciale lombardo.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza