Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

870 chili di rifiuti raccolti tra le rive di Isarco e Rienza. A Bolzano la scorsa settimana erano 700

Pubblicato

-

Cinquanta sacchi per un peso complessivo di 870 chili: questo il bilancio dell’operazione pulizia effettuata sulle rive dell’Isarco e della Rienza dall’Associazione pescatori della Val d’Isarco con il sostegno di ASM Bressanone.

Plastica e rifiuti domestici tra cui pannolini e sacchetti per la pupù dei cani ma anche oggetti di uso quotidiano.

21 i volontari che si sono occupati della pulizia manuale delle rive tra la foce del Rio Scaleres a Varna e la confluenza con il fiume Rienza nei pressi dei giardini Rapp.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Rifiuti che ora verranno smaltiti correttamente da ASM Bressanone, che fa notare come il pessimo costume dell’abbandono di rifiuti nella zona non accenni a diminuire.

Ma il problema non esiste solo a Bressanone. Solamente lo scorso sabato (13 aprile), durante un’azione comune delle associazioni di pesca FIPSAS, AP Bolzano e AP Appiano assieme all’associazione di rafting e canottaggio DRD4 sono state ripulite dai rifiuti le rive dell’Adige fra Gargazzone e Bolzano.

In quell’occasione sono stati raccolti in totale circa 700 kg fra nylon, bottiglie di plastica e imballaggi vari che nei prossimi giorni saranno portati in discarica dagli addetti dell’Agenzia Protezione Civile.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le associazioni coinvolte oltre a ripulire l’ambiente che permette di vivere la loro passione, in questo modo vorrebbero sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto a questo problema.

Zona di Bressanone:

Zona Adige tra Gargazzone e Bolzano:

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza