Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Approvato il piano triennale del fabbisogno formativo 2020-2022 per il settore sociale

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Approvato oggi (9 ottobre)  il piano del fabbisogno formativo 2020-2022 per il settore sociale che prevede un sensibile aumento nel triennio in oggetto del fabbisogno di operatori specializzati soprattutto per quanto riguarda le figure professionali degli operatori socioassistenziali (OSA), degli operatori sociosanitari(OSS) e degli educatori al lavoro.

La definizione del fabbisogno del personale per il triennio 2020-2022 si basa sulla necessità di fornire un indirizzo chiaro alle strutture formative provinciali affinché possano organizzare per tempo i loro piani dell’offerta formativa.

Il piano tiene conto inoltre di vari aspetti tra i quali la previsione di un sensibile aumento nei prossimi anni del fabbisogno di personale qualificato nel settore del sociale. Nella stesura del piano si è tenuto conto anche del fatto che circa l’85% del personale in questo settore è femminile, e che vi sono quindi numerose interruzioni lavorative legate, ad esempio, a maternità o all’accudimento dei figli.

Vi è inoltre una notevole mobilità professionale. Sulla base di queste considerazioni c’è quindi bisogno di un numero più elevato di persone qualificate per poter sostituire il personale che si trova in aspettativa o lascia il servizio.

Le indicazioni del piano sono quindi indirizzate in primo luogo alle scuole provinciali per le professioni sociali, nello specifico la Scuola Hannah Arendt, per quanto riguarda gli operatori di lingua tedesca e la Scuola Levinas, per quelli di lingua italiana, nonché alla Libera Università di Bolzano per i relativi corsi di laurea.

Oltre alle sedi di Bolzano, Merano e Bressanone si punta ad offrire corsi anche a Brunico e Silandro.

In particolare il piano prevede, per ogni figura professionale, un fabbisogno annuo di 200 operatori socioassistenziali nel triennio 2020-2022 (600), di 140 operatori sociosanitari (420 complessivamente), di 15 educatori al lavoro (45 nel triennio), di 30 assistenti sociali (90) e di 35 educatori sociali (105) e di 15 operatori laureati in scienze sociali (45).

In totale, dunque, si tratta di 1.305 persone. Questi dati sono stati stabiliti in base all’attività svolta da un apposito gruppo di lavoro composto da rappresentanti pubblici e privati del servizio sociale locale, del settore della formazione, del Consorzio dei Comuni e delle rappresentanze professionali.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero3 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Società3 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Merano4 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica4 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Alto Adige2 settimane fa

Albert Stocker, 73 anni, è morto: sospetto attacco di un cane o di un lupo

Politica4 settimane fa

Fondi per l’agricoltura salgono a 8 miliardi con l’annuncio di Giorgia Meloni

Società4 settimane fa

Protezione Civile: allerta per i rischi dei laghi ghiacciati e il caldo anomalo

Laives3 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

meteo3 settimane fa

In arrivo un lungo weekend di pioggia, ecco dove arriverà la neve

Merano4 settimane fa

La tragedia al San Rossore: il fantino Dominik Pastuszka perde la vita dopo una caduta

Società4 settimane fa

Internet e sicurezza: come stare lontani dalle truffe in rete

Archivi

Categorie

più letti