Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Decima vittoria consecutiva per il Bolzano, Pioneers piegati per 4 a 1

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

L’HCB Alto Adige Alperia non si ferma più. Decima vittoria consecutiva e Pioneers Vorarlberg battuti per 4 a 1: decisiva la doppietta di Dustin Gazley e un terzo tempo giocato per gran parte in superiorità numerica, con i biancorossi che non si lasciano sfuggire la chance. Il Bolzano si porta così a -1 dal sesto posto, occupato dal Val Pusteria.

La cronaca. Coach Glen Hanlon sceglie lo stesso lineup visto contro l’Innsbruck, ma tra i pali c’è Vallini.

Buon avvio dei Foxes, che producono subito occasioni in serie: Valentine, Vandane e Miceli impegnano Caffi, che salva i suoi. I Pioneers rispondono con Owre, che al termine di un 2 contro 1 colpisce l’esterno del palo. Il match entra poi in una lunga fase di stallo, in cui le due squadre di fatto si annullano a vicenda. Poche le chances da una parte e dall’altra, fino alla prima sirena.

Periodo centrale più acceso. Subito un’occasione per il Bolzano con Gazley, poi il Vorarlberg, pericolosissimo con Owre, può giostrare a lungo con due uomini in più sul ghiaccio: i Foxes tengono e si rendono anche pericolosi, prima con Miglioranzi, poi con McClure.

Sempre austriaci arrembanti nel corso di una seconda superiorità numerica, Vallini e il Bolzano resistono, ma al 30:36 gli ospiti centrano comunque il vantaggio: il tiro dalla distanza di Payr viene deviato in rete dalla stecca di Michael Pastujov. Il Bolzano non ci sta e al 33:12 risponde: disco d’oro di Frigo per Miglioranzi, che pesca un angolo imprendibile per Caffi. 1 a 1 e Foxes subito vicini al raddoppio, con Gazley che questa volta trova la parata d’istinto dell’estremo difensore ospite.

Nel terzo drittel si decide la gara. Al 44:37 Gazley si inventa un goal capolavoro, saltando con una grande giocata il difensore avversario, ubriacando Caffi e insaccando il 2 a 1. Una sciocchezza di Lacroix, che rifila una testata a Mantenuto, regala ai biancorossi ben 7 minuti di superiorità numerica: al 46:50 Ford ritrova la via del goal sull’assist di Thomas (lo statunitense non segnava dalla prima giornata di campionato), mentre al 50:29 Gazley infila la doppietta personale deviando in rete il rasoghiaccio di Halmo, per il 4 a 1 che dura fino alla sirena finale.

Frank e compagni torneranno sul ghiaccio martedì 28 novembre, alle ore 19:15 in casa dei Black Wings Linz.

HCB Alto Adige Alperia – BEMER Pioneers Vorarlberg 4 – 1 [0-0; 1-1; 3-0].

Reti: 30:36 Michael Pastujov (0-1); 33:12 Enrico Miglioranzi (1-1); 44:37 Dustin Gazley (2-1); 46:50 Connor Ford PP1 (3-1); 50:29 Dustin Gazley PP1 (4-1).

Tiri in porta: 35-23. Minuti di penalità: 10-31. Arbitri: Huber, Zrnic / Miklic, Snoj. Spettatori: 3.480.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

più letti