Connect with us

Politica

Emergenza Covid, Urzì: “Kompatscher autoassolutorio, solo divieti e non una parola sugli aiuti. Lega non pervenuta”

Pubblicato

-

In Consiglio provinciale oggi mi sono sentito in dovere, dopo la relazione del Presidente Kompatscher con cui annunciava la nuova ordinanza di chiusura, di dire che:

  1. È scandalosa la totale autoassoluzione della giunta provinciale sulla diffusione incontrollata (la peggiore d’Italia) del virus in Alto Adige; è la stessa maggioranza che solo pochi giorni fa annunciava di volere seguire per motivi ideologici il modello tedesco meno rigoroso di quello italiano o faceva le ordinanze il sabato per farle entrare in vigore il lunedì dopo le feste dell’uva o del ringraziamento e i Torggelen; ci sarà eccome da parlare anche di responsabilità, inutile liquidare la questione con una battuta (“si possono fare speculazioni”);
  2. È inammissibile che l’intera relazione del Presidente Kompatscher non abbia mai toccato il tema degli aiuti per le nostre piccole e medie imprese in difficoltà grave e senza una prospettiva certa; cosa accadrà dopo queste nuove due settimane di chiusura? Su quali sostegni può contare la nostra economia? Non spendere nemmeno una parola su tutto questo, ignorare il grido di aiuto dei piccoli imprenditori, è inaccettabile.
  3. Il Presidente Kompatscher ha dichiarato di volere seguire il metodo dell’informazione preventiva al Consiglio provinciale prima di comunicare con la stampa e informare l’opinione pubblica. Falso! Tutti i contenuti della relazione del Presidente Kompatscher erano già su siti di informazione online di lingua tedesca a mezzogiorno. Ma che metodo è questo? Una totale mancanza di rispetto dell’assemblea legislativa.

Va ricordato come le misure annunciate in materia scolastica saranno più mitigate solo per i genitori che lavorano in servizi essenziali. Come se la maggioranza delle famiglie che non lavorano in servizi essenziali possano essere abbandonate a loro stesse. Nessun segnale di vita da parte della Lega“.

Questo è quanto comunica il consigliere regionale e provinciale di Fratelli d’Italia, Alessandro Urzì, a conclusione della riunione straordinaria del Consiglio sulle tematiche della gestione dell’emergenza sanitaria in provincia di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza